IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Savona arriva il figlio di Umberto Bossi a sostegno della Lega Nord

Più informazioni su

Savona. Il movimento dei Giovani Padani Liguria ha comunicato che domani, mercoledì 11 maggio, alle 18 in piazza del Brandale a Savona ci sarà un incontro pubblico con Renzo Bossi, figlio di Umberto Bossi e consigliere regionale lombardo.

“Il messaggio che vogliamo lanciare è forte e chiaro” dichiara Flavio Di Muro, coordinatore regionale dei Giovani Padani, “in questa regione governa da troppi anni una sinistra che non pensa affatto al futuro delle giovani generazioni, non si preoccupa ad esempio, della difficoltà di tanti ragazzi e ragazze nel trovare un posto di lavoro, dei problemi concreti che vivono le nostre scuole, del poco sostegno che ricevono gli studenti universitari liguri e dei sempre meno sbocchi professionali che l’università offre ai laureati”.

“Noi siamo stufi” – continua Di Muro – “di vedere che ci sono ancora dei ragazzi che giocano a fare i rivoluzionari e poi votano i soliti partiti di sinistra al potere da anni in diverse città liguri. Proprio per questo abbiamo deciso di presentare il manifesto nella città di Savona perché siamo certi che alle prossime elezioni tanti giovani savonesi, cosi come nelle altre realtà che vanno al voto, faranno una bella croce sul simbolo della Lega Nord, unico movimento che vuole veramente cambiare nel segno del rinnovamento e della trasparenza le amministrazioni locali e questo Paese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. sampei29
    Scritto da sampei29

    Leva 1974 veramente simpatico, ma mi sa che i leghisti non si vergognano neppure di questo seggetto!

  2. Fighter
    Scritto da Fighter

    Eh beh! I soliti giovani meno male che giocano a fare i rivoluzionari, abbiamo già borghezio, calderoli & C. che fanno sul serio … i rivoluzionari e vogliono la secessione.

  3. Scritto da Cotroneo

    Non ha niente da insegnare a nessuno questo personaggio! Roma ladrona, ma se i ladroni sono loro va tutto bene.

  4. Filippo
    Scritto da Filippo

    Insegnerà a noi giovani come diplomarci e laurearci………

  5. W.W.
    Scritto da W.W.

    Azzo! Che pezzo da novanta, questo avvenimento la dice lunga su quanto il carroccio tenga
    a Savona ed ai leghisti che vi abitano.
    Certo che dopo un intervento cosi’ politico e programmatico, coloro che hanno dubbi ne
    saranno privati e l’avanotto tornerà alle proprie competenze tra mille difficoltà e poca
    remunerazione ma, forse questo non è vero.