IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tomaso: il poliziotto risponde con fatica alle domande della difesa

India. Ha risposto con qualche difficoltà agli avvocati della difesa, al punto da essere costretto ogni tanto a rileggere la deposizione rilasciata al momento dei fatti per ricordarsi cosa avesse dichiarato in precedenza ed evitare così di contraddirsi.

Il controinterrogatorio del poliziotto che per primo ha condotto le indagini sulla morte di Francesco Montis – il ragazzo sardo trovato agonizzante a Varanasi in una camera d’albergo che condivideva con i suoi due amici Tomaso Bruno ed Elisabetta Boncompagni, ora accusati del presunto omicidio – si è finalmente svolto ed è durato due ore circa.

“I nostri avvocati ci hanno rassicurato sull’andamento dell’udienza odierna – dicono i genitori di Tomaso, il ragazzo ingauno coinvolto in questa complessa vicenda – Già ci sembra un miracolo che non sia stata rimandata come al solito. Il dibattimento in aula è stato aggiornato a domani”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.