IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Terza Categoria: Albingaunia travolgente, il Murialdo frena la San Filippo

Albenga. Scomparsa durante l’estate dopo essere retrocessa dalla Prima Categoria, l’Albenga ha trovato la sua erede nell’Albingaunia, nuova società ripartita dalla serie più bassa. Alla sua prima stagione, la matricola bianconera si appresta a festeggiare immediatamente una promozione.

Per la squadra guidata da Gerardo Magalino è ormai scattato il conto alla rovescia. Deve disputare ancora quattro incontri e ha 4 punti di vantaggio sulla San Filippo Neri che però di partire deve giocarne solamente tre. In pratica, in caso di vittoria infrasettimanale nel recupero con il Martina Sassello e di successo sul Porto Maurizio, risultati entrambi molto probabili, tra sette giorni per gli ingauni sarà già tempo di festeggiare.

Oggi pomeriggio, sul campo dell’Annibale Riva, la capolista ha liquidato il San Bartolomeo per 5 a 0. I ponentini sono parsi la brutta copia della squadra che aveva messo in difficoltà i bianconeri all’andata e sono crollati sotto i colpi di una squadra che ha espresso un gioco incisivo e brillante.

Al contrario, la San Filippo Neri è incappata in un’altra giornata tutt’altro che esaltante ed è stata fermata sul pareggio dal Murialdo. La formazione condotta da Francesco Ligi ha messo in difficoltà i giallorossi, cullando a lungo la speranza di un successo che non si è concretizzato. La squadra di casa ha giocato con M. Odella, F. Ferraro (Perrone), Bianco, G. Odella, Castello (E. Ferraro), Santero, Olenici, F. Odella, Paglionico, Bonifacino (Rinaldi), Bertone (Icardo).

Decima vittoria stagionale per il Bastia, sempre più vicino alla certezza di giocare i playoff. L’undici di mister Cesare Renzini ha offerto un’altra prova convincente e sul campo di casa ha prevalso sulla Letimbro per 2 a 0. I biancorossi scavalcano nuovamente il Mallare che, dopo il successo nel recupero, ha passato una brutta giornata ed è stato piegato a domicilio dal Val Prino. La squadra condotta da Simone Testa è stata così avvicinata dagli stessi imperiesi, i quali, però, hanno già giocato due partite in più.

Questo risultato è gradito dal Valleggia che, avendo ancora cinque partite da disputare, tante quante Bastia e Mallare, può ancora dire la sua per la quinta piazza finale, suo obiettivo stagionale. La formazione allenata da Fabio Musso ha violato con autorevolezza il campo del Bardineto, portando a casa i tre punti grazie ad un successo per 4 a 1.

Al Martina Sassello non è riuscita l’operazione sorpasso ai danni del Riva Ligure. Sulla terra battuta del campo di Cipressa è finita senza vinti né vincitori: le due squadre sono andate a segno una volta ciascuna.

I risultati del 22° turno, nel quale sono state segnate 21 reti per un bilancio di 2 vittorie casalinghe, 2 esterne e 2 pareggi:
Bastia – Letimbro 2 – 0
Riva Ligure – Martina Sassello 1 – 1
Albingaunia – San Bartolomeo 5 – 0
Murialdo – San Filippo Neri 1 – 1
Mallare – Val Prino 2 – 3
Bardineto – Valleggia 1 – 4
ha riposato: Porto Maurizio

La situazione di classifica (tra parentesi le partite giocate):
1° Albingaunia 51 (20)
2° San Filippo Neri 47 (21)
3° San Bartolomeo 39 (20)
4° Bastia 36 (19)
5° Mallare 34 (19)
6° Val Prino 33 (21)
7° Valleggia 32 (19)
8° Murialdo 29 (20)
9° Letimbro 23 (19)
10° Riva Ligure 15 (20)
11° Martina Sassello 13 (19)
12° Bardineto 4 (20)
13° Porto Maurizio 4 (20)

Domenica 27 marzo alle ore 16,00 si disputerà la 23° giornata con i seguenti incontri in programma:
Porto Maurizio – Albingaunia
Letimbro – Bardineto
Martina Sassello – Bastia
San Filippo Neri – Mallare
Valleggia – Murialdo (ore 18,30)
San Bartolomeo – Riva Ligure
riposa: Val Prino

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. 0182
    Scritto da 0182

    DA SEGNALARE CHE GLI ULTRAS INGAUNI COME SEMPRE PRESENTI IN GRAN NUMERO HANNO ESPOSTO UNA BANDIERA DEL GIAPPONE PER RICORDARE LA TRAGEDIA DEL PAESE ASIATICO……………………..E MENO MALE CHE DICONO POI CHE SIAMO DEI RAZZISTI DEI RAZZISTI!!!!!