IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tentato omicidio Imperia: voleva uccidere l’amante per tornare con la moglie

Più informazioni su

Imperia. Fatali le impronte digitali lasciate su un biglietto dell’autostrada. Così è stato incastrato Mael Combier, il francese di 22 anni che si è costituito alla polizia francese e che ora deve rispondere del tentato omicidio della sua amante, Samira Ben Saad, colpita a freddo con un proiettile alla nuca che solo per un caso non ne ha provocato la morte.

Il 22enne ha già confessato agli investigatori, facendo ritrovare l’auto, la Bmw nera, e l’arma con la quale ha tentato di uccidere la giovane.

Un tentato omicidio maturato da un movente passionale, ricostruito nell’inchiesta condotta dai carabinieri: il giovane, sposato e con un figlio in arrivo, voleva lasciare la ragazza. Per chiarire la loro storia, sabato scorso i due erano partiti da Valence, la loro città a novanta chilometri da Lione, diretti a Roma. I primi screzi a Nizza, dove si sono fermati una notte, e poi a Livorno. A quel punto hanno deciso di tornare in Francia. Il tentato omicidio lunedì, sulla strada del ritorno, in una zona isolata dell’entroterra di Imperia, dove è stata trovata la ragazza agonizzante. La 21enne franco-tunisina è ora ricoverata nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Nabucodonosor
    Scritto da Nabucodonosor

    x bandito ,infatti in apertura di commento ho scritto non relativo a qs. articolo…. comunque le scaramucce a casa mia non si risolvono con una pallottola alla nuca ma al massimo con 4 ceffoni…

  2. pirata
    Scritto da pirata

    Penso che ognuno abbia le proprie idee, cmq io commento gli articoli e non i pensieri altrui … A buon intenditor …

  3. Bandito
    Scritto da Bandito

    Nabucodonosor, a me il commento di pirata sembra pertinenente, anche se un po’ fastidioso ed anche un po’ razzista. In effetti questa persona è venuta in Italia per “risolvere” le sue beghe familiari, e si è poi costituito in Francia. Ora verrà chiesta l’estradizione, si discuterà a lungo su quale magistratura sia competente, e se sarà fortunato lo processeranno in Italia, pochi anni con patteggiamento, sempre che qualche psicologo non stabilisca l’infermità mentale, e fra pochi anni tornerà a casa tranquillo.

  4. Nabucodonosor
    Scritto da Nabucodonosor

    Mi scuso con la redazione per i toni ma questi commenti, piu simili a chiacchere da osteria che a veri commenti, secondo me sviliscono e impoveriscono l’eccellente giornale online che quotidianamente producete.

  5. Nabucodonosor
    Scritto da Nabucodonosor

    commento non relativo all’articolo in questione.Non siete obbligati a commentare tutti gli articoli,(mi riferisco a coloro che li commentano tutti) basterebbe scrivere solo quando si ha qualcosa di inerente e , perche no, intelligente e magari costruttivo. Trovatevi un passatempo, che so la pesca, l’agricoltura ecc. GIA PERCHE’ ALCUNI COMMENTI SEMBRANO INDICARE CHE SIETE BRACCIA STRAPPATE ALL’AGRICOLTURA. BUONA GIORNATA E BUON LAVORO!!!!!