IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tennis, Filippo Bertoni stupisce al torneo di Vado Ligure

Vado Ligure. La stagione dei tornei del Tennis Club Vado è iniziata con una gradita sorpresa. Filippo Bertoni, classe 1999, mancino cresciuto tennisticamente alla corte dello staff del maestro Luca Andreotti, ha trionfato nel challenger under 12 disputato sui campi di casa dal 19 al 27 marzo, battendo la concorrenza di atleti ben più quotati ed esperti provenienti, come al solito, da tanti circoli della Liguria.

Il giovane Filippo, al suo primo anno da agonista, ha dimostrato grande carattere in tutte le partite che lo hanno accompagnato verso la finale, nelle quali ha sconfitto Edoardo Bottino nei quarti e Mario Camaiori in semifinale, sempre al terzo set, per poi dominare l’incontro decisivo con Filippo Maestrini del Park Genova, sconfitto con un doppio 6/2.

Un risultato tanto sorprendente quanto meritato, per un ragazzo dal carattere umile, ma molto tenace e grintoso, sorretto da un gioco solido ed estroso, tipico di un mancino.

Negli altri tabelloni del torneo vadese, denominato Challenger, dominio finalese nell’under 12 femminile con Vittoria Ragni che ha superato la compagna di squadra Marta Chiarlone, e nell’under 16 maschile vinto da Nicolas Appianelli su Simone Maddaleno. Nell’under 14 maschile eccezionale prestazione di Andrea Rovero, classe 1999, che ha ceduto solo in finale al forte Davide Porrata, di due anni più grande, mentre nel tabellone under 16 femminile trionfo per Giulia Leandro su Barbara Damiani.

Il risultato di Filippo, accolto con soddisfazione ed orgoglio da tutto il team di Vado, ha fatto da preludio ad un fine settimana eccezionale in termini di prestazioni e risultati per le squadre impegnate nella giornata d’esordio dei rispettivi campionati regionali. Nell’under 12 maschile, il solito Filippo ha trascinato i compagni Pietro Sanna e Tommaso Pellini nella vittoria sul Break Point Savona. Stesso risultato per le pari età femminili, con Sandy Uras e Nicole Ovario che hanno stupito superando il forte team del maestro Pigato, e per le ragazze under 14, vittoriose sull’Hanbury di Alassio sempre per 2 – 1 grazie a Claudia Bazzano, Marta Ferrari e Bianca Vottero.

Un week-end da incorniciare insomma, in linea con un autunno ricco di soddisfazioni per un gruppo di oltre quaranta agonisti di età inferiore ai 13 anni che, in soli due anni di attività, si stanno mettendo in mostra nei tornei liguri di categoria, facendo da traino per i più piccoli e suscitando un interesse sempre maggiore in coloro che ogni mese si avvicinano al mondo del tennis da tutta la provincia di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.