IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Studenti alassini protagonisti del cortometraggio “Una schiena… di Classe”

Alassio. Gli alunni della Scuola primaria di Via Neghelli di Alassio saranno i protagonisti, insieme alle loro maestre ed ai loro genitori del video scientifico-sanitario che i fisioterapisti della Cooperativa FISIOS Giulio Barbero, Andrea Bonifacino, Giancarlo Poerio, Valentina Oberto e Claudia Grassi produrranno per la campagna di prevenzione “A scuola di ScHiena”.

Il cortometraggio, realizzato in collaborazione con il comune di Alassio assessorato alle Attività Educative e Diritto allo Studio, sarà promosso presso tutte le istituzioni scolastiche del savonese per la campagna di prevenzione sociale contro le patologie posturali che la FISIOS sta programmando per l’anno scolastico 2011/12.

L’iniziativa è finalizzata alla promozione delle buone pratiche in materia di prevenzione e di rieducazione posturale globale. L’intervento in classe dello staff fisioterapico della FISIOS, guidato dal presidente Giulio Barbero, avrà lo scopo, attraverso filmati, slide, interventi rieducativi ed esempi pratici, di migliorare la produttività e il benessere psicofisico degli alunni in classe e nelle attività di studio a casa.

“A Scuola di Schiena” è un vero e proprio corso di formazione per alunni, docenti e genitori incentrato sull’aspetto pedagogico dell’intervento, volto a creare una relazione educativa efficace capace di incidere significativamente sulla postura e sui movimenti corretti che favoriscono, a loro volta, la circolazione sanguinea e riducono la tensione muscolare.

Il progetto sarà presentato al dirigente scolastico Domenica Santucci, ai docenti e all’assessore delegato alla pubblica istruzione dottor Domenico Giraldi, mercoledì alle ore 11 presso la sede di via Negheli dell’Istituto comprensivo di Alassio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.