IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria, Legino e Calizzano: botta e risposta, distanze immutate

Borghetto Santo Spirito. Per entrambe è stata dura, ma sia Calizzano che Legino sono riuscite a portare a casa i tre punti dalle rispettive trasferte.

I giallorossi di mister Fabio Zanardini, nella serata di ieri, hanno espugnato il campo del Celle Ligure. La capolista si è imposta per 2 a 1, identico risultato dell’andata, cogliendo così la sua vittoria numero 17 in questa stagione ricca di soddisfazioni che potrebbe culminare con il ritorno in Prima Categoria.

Solamente il Legino è riuscito a restare in scia alla compagine del presidente Massimo Spotorno. I savonesi si trovano 2 a lunghezze dalla capolista. Sul campo del Città di Finale, Fabio Tobia e compagni hanno prevalso per 1 a 0 grazie ad un colpo di testa di Bellomi nei minuti conclusivi del primo tempo. Nella seconda metà di gara i locali hanno spinto alla ricerca del pari ma i verdeblu hanno resistito.

In zona playoff si registra il sorpasso del Borghetto Santo Spirito ai danni dell’Aurora Calcio. Nello scontro diretto gli ospiti sono passati a condurre per primi con Di Natale sul finire del primo tempo. Prima dell’intervallo ha rimediato Leocadia, poi, nella ripresa, la compagine di mister Andrea Biolzi ha trovato le reti della vittoria con Borrello e Sansone.

Pare sempre più probabile che i playout non verranno disputati. La Nolese, infatti, ha allargato ulteriormente la forbice tra quintultimo e penultimo posto. I biancorossi allenati da Bruno Saporito hanno prevalso per 1 a 0 sul campo della Rocchettese. Ha deciso un goal di Ferro all’inizio del secondo tempo.

La Nolese tallona i vicini di casa della Spotornese che in classifica si trovano un punto sopra. La formazione guidata da Pino Cavallaro ha avuto la meglio sul Plodio per 2 a 0. Rigardo e Puppo e su calcio di rigore, nelle fasi intermedie del primo tempo, hanno firmato il successo dei locali. L’allenatore ospite Claudio Nucci ha così festeggiato con amarezza la sua panchina numero 600, frutto di 23 stagioni di attività ininterrotta alla guida di numerose squadre della regione.

La classifica a 4 turni dalla conclusione:
1° Calizzano 52
2° Legino 50
3° Cengio 44
4° Borghetto Santo Spirito 41
5° Aurora Calcio 40
6° Speranza 33
7° Plodio 30
8° Celle Ligure 28
8° Spotornese 28
10° Nolese 27
11° Città di Finale 22
12° Priamar 18
13° Dopolavoro Ferroviario Savona 14
14° Rocchettese 6

Il giudice sportivo ha fermato per due partite Maurizio Milito (Borghetto Santo Spirito). Dovranno saltare una gara Andrea Rizzi (Calizzano), Simone Molinari, Roberto Scarzella (Cengio), Francesco Mandraccia (Città di Finale), Marijam Zefi (Dopolavoro Ferroviario Savona), Andrea Ferraro (Legino), Federico Tarone (Priamar), Andrea Lovesio (Speranza)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.