IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria B: il Legino batte il Cengio, avvicendamento in vetta

Savona. All’andata, a novembre, era finita in parità. Oggi l’incontro di ritorno tra Legino e Cengio vedeva i verdeblu presentarsi con un eccezionale biglietto da visita: sette successi consecutivi. E le vittorie infilate dalla squadra del presidente Pietro Carella sono diventate otto. Sul sintetico del Ruffinengo, infatti, gli uomini condotti da Fabio Tobia si sono imposti per 2 a 1 sui granata.

Il Legino, grazie alla vittoria in questo scontro diretto, è salito in vetta. Per la compagine di mister Franco Bagnasco, invece, si tratta della seconda sconfitta esterna di fila. Troppe per un campionato nel quale al vertice si viaggia a mille. E così il Cengio è scivolato direttamente al terzo posto, scavalcato anche dal Calizzano. Nel posticipo della giornata, andato in scena a Pietra Ligure, la formazione guidata da Fabio Zanardini ha regolato di misura il Priamar. I savonesi, decisi a riscattarsi dall’umiliazione dell’andata, hanno venduto cara la pelle e hanno messo in difficoltà i giallorossi. L’undici del presidente Massimo Spotorno, però, è riuscito a far sua l’intera posta restando così affiancato al Legino. Il Cengio è 2 punti sotto: a 6 giornate dalla conclusione è sprint a tre per il posto che vale la promozione diretta.

Aurora e Borghetto Santo Spirito sono in un limbo che offre pochi stimoli, troppo distanti dal terzetto di testa e a + 10 su chi le segue. Per entrambe non resta che lavorare al fine di trovare la forma migliore in tempo per i playoff.

La formazione condotta da Andrea Biolzi è tornata alla vittoria regolando il Plodio con identico risultato dell’andata: 2 a 0. E’ il quarto successo esterno del Borghetto in questo torneo, contro i dieci casalinghi. I biancoazzurri, invece, sono stati battuti cinque volte tra le mura amiche e quattro in trasferta.

I cairesi, dopo 13 giornate senza pareggi, hanno nuovamente conosciuto il segno “X”. Al Lionello Rizzo hanno impattato 3 a 3 con il Città di Finale. Tutte e due le squadre hanno ottenuto il quarto pari della stagione.

I finalesi si tengono dietro la Nolese, una delle formazioni più in forma del campionato. I biancorossi hanno vinto 5 delle ultime 6 partite giocate. Nell’antica repubblica marinara oggi non è stata festa solamente nelle strade con il carnevale ma anche sulle tribune del Mazzucco. Il team guidato da Bruno Saporito si è aggiudicato il derby con la Spotornese, vendicando il sonoro ko dell’andata. La sfida è terminata con il risultato di 2 a 1.

La Rocchettese non ha mai vinto, il Dopolavoro Ferroviario Savona non assaporava i tre punti da 10 turni. Lo scontro diretto tra le due squadre messe peggio in questo girone ha premiato i biancorossi che hanno prevalso per 2 a 1. La compagine allenata da Aldo Gepponi riduce così il margine sulla quintultima e torna a sperare nei playout.

Speranza e Celle Ligure, pareggiando la loro sfida, hanno agganciato rispettivamente Plodio e Spotornese. A centro classifica si è così formato un drappello di squadre che si deve guardare alle spalle, visto il cambio di ritmo attuato da Città di Finale e Nolese. Sul campo di Santuario è finita con un goal per parte. Per i giallorossi è andato a segno Angileri.

I risultati del 20° turno, nel quale sono state realizzate 20 reti per un bilancio di 3 vittorie interne, 2 esterne e 2 pareggi:
Aurora Calcio – Città di Finale 3 – 3
Calizzano – Priamar 1 – 0
Legino – Cengio 2 – 1
Nolese – Spotornese 2 – 1
Plodio – Borghetto Santo Spirito 0 – 2
Rocchettese – Dopolavoro Ferroviario Savona 1 – 2
Speranza – Celle Ligure 1 – 1

Nel caso non venissero giocati i playout, la seconda retrocessione è una questione tra Priamar e Dlf:
1° Legino 46
1° Calizzano 46
3° Cengio 44
4° Aurora Calcio 37
4° Borghetto Santo Spirito 37
6° Plodio 27
6° Speranza 27
8° Spotornese 25
8° Celle Ligure 25
10° Città di Finale 22
11° Nolese 21
12° Priamar 15
13° Dopolavoro Ferroviario Savona 14
14° Rocchettese 6

Le partite della 21° giornata, in programma domenica 13 marzo alle ore 15,00:
Borghetto Santo Spirito – Aurora Calcio
Celle Ligure – Calizzano
Città di Finale – Legino
Rocchettese – Nolese
Spotornese – Plodio
Dopolavoro Ferroviario Savona – Priamar
Cengio – Speranza

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da faber

    Come mai nessuno si chiede che fine ha fatto il portiere titolare del borghetto? Dopo la rocchettese sparito… Grazie al fair play di un giocatore della rocchettese, 1 mese di stop causa naso rotto in un azione non troppo involontaria. Grazie rocchetta sempre piu signori… Ironicamente certo!!!