IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuola materna di Giustenice, improvvisa sostituzione della cuoca. I genitori: “Preoccupati”

Giustenice. La cuoca della scuola materna viene improvvisamente esonerata dall’incarico e l’improvvisa assenza mette in sospetto alcuni genitori dei bambini che frequentano la scuola materna di Giustenice. “La persona che si occupava di confenzionare i pasti è sparita da un giorno all’altro ed è stata sostituita, ma ora riprenderà il lavoro – commenta una mamma – Nessuno ci ha dato una spiegazione di questi strani movimenti. Siamo preoccupati. Noi vogliamo sapere, perché si tratta della somministrazione di cibi a bimbi piccoli e sarebbe gravissimo se ci fossero mancanze o negligenze in questo servizio”.

La scuola dell’infanzia “Don Giovanni Noli”, che dipende dal circolo didattico di Pietra Ligure, ospita poco più di 20 bambini dai 2 anni e mezzo ai 5. Alcuni sono del paesino della Val Maremola, altri arrivano dalle località limitrofe. La cuoca sollevata dalla mansione sarebbe in mezzo alle problematiche interne che riguardano la cooperativa che presta il servizio della mensa. Per ora non sono scattati provvedimenti di sospensione, ma è stato realizzato un avvicendamento temporaneo che ha allontanato la cuoca dalla struttura di Giustenice. Incomprensioni, conflitti interni tra i dipendenti della cooperativa e disaccordo sui “dettati protocollari” sarebbero al centro dell’attuale situazione.

Una circostanza che, appunto, ha messo in allarme alcune mamme e alcuni papà che affidano i loro figli all’asilo, da sempre considerato nella vallata, per il suo clima familiare, un luogo ideale per i piccini. Le voci si sono fatte più insistenti negli ultimi giorni e di recente si è tenuto un incontro tra direzione didattica e rappresentanti dei genitori. La sparizione improvvisa della cuoca sarebbe dovuta a una sostituzione di personale, normalmente praticata dalla cooperativa, per far fronte a conflittualità interne anche di natura caratteriale. “Vogliamo avere la garanzia che questo fatto non riguardi la preparazione o la somministrazione dei cibi” protestano i genitori. Il Comune ha già avviato una raccolta di informazioni per approfondire il caso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giover

    ma indovina di chi è amica la cuoca……

  2. Scritto da pincopallino81

    La sparizione improvvisa della cuoca ha allarmato ed incuriosito mamme e papà mentre la fuga di un bambino dalla materna è passata inosservata… L’evento vi pare meno allarmante?