IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, dipendente comunale si assentava durante l’orario di lavoro: udienza rinviata

Più informazioni su

Savona. E’ accusato di truffa aggravata ai danni del Comune di Savona. Si tratta di un dipendente 51enne dell’Ente, M.P., che, secondo l’accusa, tra il 2007 ed il 2008, in sette occasioni, dopo aver timbrato il cartellino, avrebbe abbandonato il luogo di lavoro. Il dipendente assenteista era stato sorpreso dalla polizia municipale mentre, pur risultando regolarmente in servizio, in realtà si era allontanato dal suo posto di lavoro.

In una prima fase delle indagini sembrava che il 51enne, che era impiegato come custode nella fortezza del Priamar, durante le sue assenze (quasi tutte di circa 20 minuti) svolegesse una seconda attività lavorativa, nello specifico quella di massaggiatore. Ragione per la quale era stato accusato anche di esercizio abusivo della professione, un’accusa che però è decaduta.

Questa mattina si sarebbe dovuta svolegere l’udienza preliminare ma, visto lo sciopero dei legali, il giudice Emilio Fois ha rinviato il procedimento al prossimo 28 giugno. E’ probabile che il dipendente comunale, assistito dall’avvocato Marco Genta, scelga la via del patteggiamento e del risarcimento nei confronti dell’Ente. Secondo i conteggi il danno complessivo procurato a Palazzo Sisto ammonterebbe infatti ad un centinaio di euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.