IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, autopsia su Riccardo Ascioti: al vaglio le immagini delle telecamere

Savona. E’ stato conferito alla dott.ssa Benedicta Astengo l’incarico di eseguire l’autopsia sul corpo di Riccardo Ascioti, il 31enne trovato morto per una overdose nei bagni pubblici del Priamar a Savona. Il pm Ubaldo Pelosi, che coordina l’indagine sulle modalità che hanno portato al decesso del giovane, attende quindi gli esiti dell’esame autoptico che verrà eseguito domani, e che dovrà accertare in via definitiva le cause esatte della morte e fornire altri elementi utili all’inchiesta.

Intanto sul fronte investigativo proseguono a pieno regime gli accertamenti dei carabinieri della Compagnia di Savona, che stanno setacciando tra il giro di tossicodipendenti che poteva frequentare la zona del Priamar o conoscere direttamente il 31enne savonese. I militari stanno visionando nel dettaglio anche le immagini del circuito di videosorveglianza per identificare chi si trovava assieme al giovane. Secondo quanto appreso ad essere al momento iscritto nel registro degli indagati un amico del 30enne.

L’ipotesi più accredita resta quella che Riccardo Ascioti, in compagnia di altri tossicodipendenti, sia stato abbandonato dopo aver accusato un malore a seguito di una dose fatale di eroina. Rimane da chiarire anche chi possa aver ceduto la sostanza stupefacente e delineare quindi le responsabilità sulla morte del 31enne.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.