IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanità, fondazioni sempre più decisive. Neirotti su riparto regionale: “Tagli da 30 milioni” foto

Pietra Ligure. Sempre più decisivo il ruolo delle fondazioni per la sanità savonese. La conferma è arrivata dall’importante donazione al reparto di Urologia dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure del nuovo litotritore a onde d’urto, costato 400 mila euro, tutto a carico della Fondazione De Mari Carisa di Savona.

“Ringrazio le fondazioni e le donazioni che ci permettono di crescere in un momento di crisi e di scarse finanze per la sanità che rendono difficili e spesso impossibili l’acquisto di apperecchiature di un certo tipo. Spero che la nostra collaborazione possa ancora migliorare al servizio della sanità savonese” ha detto il direttore generale Asl 2, Flavio Neirotti.

Il direttore generale è tornato a parlare dei tagli per la sanità: “Siamo in attesa del riparto che verrà stabilito tra le Regioni, da quello che si annuncia non si sono notizie positive, visto che il taglio sembra confermato sui 30 mln di euro, spero che arrivino segnali diversi perchè se le cose saranno così dovremo fare i conti con un piano all’insegna dei sacrifici per la nostra Asl, che ha già risparmiato nel 2010 circa 10 mln di euro” ha aggiunto Neirotti.

“Naturalmente la nostra fondazione prosegue l’impegno sul fronte del settore sanitario contribuendo a tutti i possibili miglioramenti della nostra offerta e assistenza medica – ha detto il presidente della Fondazione De Mari, Roberto Romani – Le fondazioni hanno un ruolo sempre più importante per sopperire laddove non ci sono possibilità di investimento, ascoltiamo le richieste e cerchiamo in stretta sinergia con la Asl e le strutture sanitarie di dare il nostro contributo. Anche per il 2011 andremo avanti con la nostra azione di sostegno e finanziamento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.