IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riforniva di droga i clienti dei locali alassini: marocchino condannato a 3 anni

Savona. Tre anni di reclusione e 14 mila euro di multa. E’ questa la condanna inflitta, in udienza preliminare, ad un marocchino di 31 anni, Noureddine Bouras, che doveva rispondere dell’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, clandestino e senza fissa dimora, era finito in manette, nel maggio del 2009, nella stazione di Alassio: i carabinieri lo avevano fermato per un controllo e, nascosto nelle tasche, gli avevano trovato 168 grammi di eroina e 50 grammi di cocaina.

Le sostanze erano suddivise in due panetti allo stato grezzo. Secondo quanto accertato dagli investigatori la droga sul mercato aveva un valore vicino ai ventimila euro. Secondo i carabinieri Bouras, che si procurava la droga a Milano, riforniva la clientela dei locali notturni alassini nei weekend. I militari per un certo periodo lo avevano pedinato nei suoi spostamenti tra Alassio e Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. pirata
    Scritto da pirata

    Spero li faccia tutti dentro e mi chiedo dove troverà, se mai pagherà i 14 mila euro … Pene ridicole!!!