IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: successi interni per Quiliano, Bragno e Pietra Ligure

Albisola Superiore. A meno di improvvisi cambi di marcia, il girone A della Prima Categoria sembra vicino ad emettere i primi verdetti. Il primato, e la conseguente promozione diretta, non dovrebbe più sfuggire al Quiliano.

La squadra del presidente Roberto Tesio può contare su 6 punti di vantaggio sulle più immediate inseguitrici ed ha ancora una partita da recuperare. I biancorossi, tra le mura amiche, hanno conquistato la vittoria numero 15 in questa trionfale stagione. Ne ha fatto le spese il Sant’Ampelio, regolato con un 2 a 0.

Bragno e Pietra Ligure, entrambe vittoriose, rafforzano la propria posizione in zona playoff. Solamente a fine stagione sarà noto quanti posti saranno liberi nella categoria superiore. Il numero più probabile è 2, ma potrebbero essere addirittura il doppio, nel caso, molto difficile, che si verifichino tre eventi: la salvezza di Sarzanese e Borgorosso Arenzano e la promozione in serie D della seconda classificata in Eccellenza. Considerato che le partecipanti agli spareggi di fine stagione saranno 8, le chances di salire di categoria non sono poche.

I biancoverdi sono tornati alla vittoria battendo 3 a 1 il Millesimo, riprendendo morale dopo la sconfitta di Camporosso. Per il Bragno è la nona vittoria su 12 partite casalinghe.

Più sofferti i tre punti conquistati dal Pietra. Al De Vincenzi il Laigueglia ha chiuso in vantaggio il primo tempo grazie ad un goal di Bertagni, abile a seguire e finalizzare un’azione corale. Nella ripresa i biancocelesti hanno pareggiato con Sparzo e sono passati in vantaggio con una deviazione di Sancinito su tiro di Alestra. I biancoblu hanno finito la gara in nove per le espulsioni di Bolia e Colli, i locali hanno terminato in dieci uomini.

Valbormidesi e pietresi devono guardarsi dal possibile ritorno del Taggia che deve giocare una partita in più. I giallorossi hanno piegato un buon Pallare, sconfitto di misura dopo aver lottato caparbiamente con i più quotati avversari. Nelle retrovie ha fatto punti solamente il Santo Stefano 2005 che è andato a vincere ad Arenzano sul San Nazario. I varazzini hanno così fallito l’opportunità di abbandonare l’ultima piazza, cedendo l’intera posta ad una rivale che naviga in cattive acque. Il successo dei sanstevesi allarga ad 8 punti il margine tra 11° e 15° posto. Se a fine stagione saranno più di 9, i playout non verranno disputati e le ultime tre retrocederanno direttamente. Per questo motivo il ko interno della formazione di mister Turone appare ancora più pesante.

Non si arresta il periodo nero del Sassello che nelle ultime 8 partite ha raccolto la miseria di 2 punti. E dire che nel girone di andata la compagine della valle dell’Erro aveva conquistato ben 28 punti. Sul terreno di Luceto i biancoazzurri sono stati battuti dalla Baia Alassio Cisano, squadra che sta dando segnali di ripresa dopo una prima metà di campionato deludente.

L’Albissola è riuscita ad infilare per 2 volte la difesa meno battuta del torneo, quella del Don Bosco Vallecrosia, ma non è stato sufficiente per avere la meglio sui biancorossi che, confermandosi affezionati ai pareggi, hanno ottenuto il decimo segno “X” del loro campionato. Quello del Faraggiana è stato l’unico pari della giornata.

La formazione condotta da Damonte è stata affiancata al 5° posto dall’Altarese che ha prevalso per 3 a 2 sul Camporosso. Negli ultimi 6 turni i ragazzi allenati da Frumento hanno portato a casa 10 punti, ponendo fine al periodo nero che li ha allontanati dalle posizioni di alta classifica.

L’esito della 23° giornata, nella quale 28 reti hanno dato vita a 5 vittorie casalinghe, 2 esterne e 1 pareggio:
Sassello – Baia Alassio Cisano 0 – 1
Altarese – Camporosso 3 – 2
Albissola – Don Bosco Vallecrosia 2 – 2
Pietra Ligure – Laigueglia 2 – 1
Bragno – Millesimo 3 – 1
Taggia – Pallare 3 – 2
Quiliano – Sant’Ampelio 2 – 0
San Nazario Varazze – Santo Stefano 2005 1 – 3

In classifica la Baia Alassio Cisano sale al 7° posto:
1° Quiliano 50
2° Bragno 44
2° Pietra Ligure 44
4° Taggia 38
5° Albissola 36
5° Altarese 36
7° Baia Alassio Cisano 34
8° Camporosso 32
9° Don Bosco Vallecrosia 31
10° Sassello 30
11° Millesimo 29
12° Santo Stefano 2005 24
13° Laigueglia 21
14° Pallare 17
15° Sant’Ampelio 16
16° San Nazario Varazze 14
Quiliano, Taggia, Sassello e Don Bosco Vallecrosia hanno giocato una partita in meno.

Le partite del 24° turno, in programma domenica 13 marzo alle ore 15,00:
Laigueglia – Albissola
Millesimo – Altarese
Don Bosco Vallecrosia – Bragno
Sant’Ampelio – Pietra Ligure
Pallare – Quiliano
Baia Alassio Cisano – San Nazario Varazze
Camporosso – Sassello
Santo Stefano 2005 – Taggia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.