IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: Quiliano espugna Taggia, i verdetti sono vicini

Pietra Ligure. A cinque giornate dalla conclusione, la Prima Categoria pare aver già emesso i suoi verdetti, anche se nessuno di questi è garantito dalla matematica.

La promozione diretta non dovrebbe sfuggire al Quiliano. La squadra allenata da Gerundo è andata a vincere sull’ostico campo del Taggia, dove, prima di oggi, solamente il Camporosso aveva fatto bottino pieno. Per i biancorossi è la terza vittoria consecutiva, la diciottesima stagionale. Mantengono così 9 lunghezze di vantaggio sulla coppia di inseguitrici, entrambe vittoriose. Sabato l’undici del presidente Roberto Tesio riceverà il Pietra Ligure. Se anche dovesse venir sconfitto, è ben difficile che possa scialacquare il suo cospicuo margine.

I pietresi hanno confermato di essere in buona forma e hanno centrato la terza vittoria di fila. Per la nona volta in questa stagione, la terza consecutiva, i biancocelesti si sono imposti con il minimo scarto. Tra le mura amiche gli uomini guidati da Dondo hanno piegato in rimonta il Pallare grazie alle reti di Celella e Alestra.

Terzo successo consecutivo anche per il Bragno che nelle ultime tre uscite ha realizzato ben 11 reti. I biancoverdi hanno confermato la loro solidità quando giocano sul campo di casa, dove hanno conquistato dieci vittorie in tredici partite giocate. La formazione di mister Bertino ha liquidato il Laigueglia con un perentorio 4 a 1. Complice la battuta d’arresto del Taggia, il Pietra Ligure e i valbormidesi hanno portato a 8 i punti di distacco sulla quarta, divenuta l’Albissola. Per entrambe l’accesso ai playoff è quasi garantito.

In chiave salvezza la sconfitta non spaventa i biancoblu del presidente Paolo Ripamonti. Le tre squadre che seguono i laiguegliesi, infatti, sono state tutte battute. Già detto del Pallare, il Sant’Ampelio si è arreso all’Albissola che ha conquistato la dodicesima vittoria stagionale imponendosi per 3 a 2. Il team allenato da Damonte sta disputando un buon girone di ritorno, nel quale ha raccolto 20 punti in dieci partite. Nelle quindici gare dell’andata ne aveva incamerati 22.

L’ultimo posto è sempre occupato dal San Nazario che ha incassato la terza sconfitta consecutiva. Ad Arenzano la squadra condotta da Turone si è arresa al Camporosso per 1 a 0. I varazzini tornano a temere, inoltre, che, se dovessero riuscire ad evitare l’ultima piazza, potrebbero ritrovarsi comunque direttamente in Seconda Categoria. Il Santo Stefano 2005, infatti, ha pareggiato 2 a 2 con la Baia Alassio Cisano e ha portato a 9 punti la forbice tra 12° e 15°. Considerato che i sanstevesi devono ancora recuperare un incontro, questo margine potrebbe crescere e, se venisse confermato a fine stagione, per le ultime tre ci sarebbe la condanna senza la disputa dei playout.

Dopo undici giornate di astinenza, il Sassello ha ritrovato la vittoria. La formazione allenata da Parodi ha interrotto la propra serie nera prevalendo sul Millesimo per 2 a 1. I giallorossi sono l’unica rivale contro la quale la compagine della valle dell’Erro ha fatto bottino pieno sia all’andata che al ritorno. La squadra di mister Croci ha ora 4 lunghezze di vantaggio sulla zona playout, ma potrà provare a sfruttare il recupero infrasettimanale per scavalcare il Don Bosco Vallecrosia, sconfitto dall’Altarese. I ragazzi condotti da Frumento hanno vinto la terza partita casalinga consecutiva: tutte e tre sono terminate con il risultato di 3 – 2. Un punteggio che quest’anno, sul campo dei giallorossi, si è registrato ben cinque volte.

L’esito della 25° giornata, nella quale sono state segnate 27 reti:
Santo Stefano 2005 – Baia Alassio Cisano 2 – 2
San Nazario Varazze – Camporosso 0 – 1
Altarese – Don Bosco Vallecrosia 3 – 2
Bragno – Laigueglia 4 – 1
Sassello – Millesimo 2 – 1
Pietra Ligure – Pallare 2 – 1
Taggia – Quiliano 0 – 1
Albissola – Sant’Ampelio 3 – 2

In classifica la Baia Alassio Cisano viene scavalcata dall’Altarese e affiancata dal Camporosso:
1° Quiliano 59
2° Bragno 50
2° Pietra Ligure 50
4° Albissola 42
5° Taggia 41
6° Altarese 39
7° Baia Alassio Cisano 38
7° Camporosso 38
9° Sassello 33
10° Don Bosco Vallecrosia 31
11° Millesimo 29
12° Santo Stefano 2005 25
13° Laigueglia 21
14° Pallare 17
15° Sant’Ampelio 16
16° San Nazario Varazze 14
Taggia, Altarese, Millesimo e Santo Stefano 2005 hanno giocato una partita in meno.

Il programma del 26° turno che si disputerà domenica 27 marzo alle ore 16,00:
Pallare – Albissola
Laigueglia – Altarese
Sant’Ampelio – Bragno
Quiliano – Pietra Ligure (sabato 26 ore 18,00)
Millesimo – San Nazario Varazze
Camporosso – Santo Stefano 2005
Don Bosco Vallecrosia – Sassello
Baia Alassio Cisano – Taggia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.