IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: Quiliano ad un passo dalla Promozione

Quiliano. Non si può certo dire che quest’anno il girone A di Prima Categoria stia regalando un finale appassionante. Per quanto riguarda le posizioni che contano, tutto sta procedendo lungo binari definiti da tempo, senza sussulti.

Domenica prossima il Quiliano potrebbe già festeggiare la promozione e, se questo non avverrà, si tratterà con ogni probabilità di attendere il turno successivo. Nell’anticipo di sabato la squadra allenata da Mario Gerundo ha rafforzato la propria leadership piegando una delle sue due inseguitrici, il Pietra Ligure, con l’identico punteggio dell’andata: 2 a 0. Dopo un primo tempo povero di emozioni, terminato a reti inviolate, i biancorossi hanno sbloccato il risultato al 12° della ripresa con Acquati e hanno raddoppiato un quarto d’ora dopo con Montalto.

La capolista ha giocato con Cancellara, De Luca, Recagno, Acquati, Dalpiaz, Ivaldi, Montalto (s.t. 35° Cosentino), Baldi (s.t. 33° Armellino), Piovesan, Travi, Anselmo (s.t. 19° Intili); a disposizione Mosca, Castagno, Ciccaglioni, Corti. I biancocelesti di mister Luciando Dondo sono scesi in campo con Rumbolo, C. Sparzo, Carrossino, Vanzini, Sancinito, Alestra, Di Lorenzo, Panarello (s.t. 32° Infante), Fontana (s.t. 38° Fraire), Celella, Sole (s.t. 12° Usai); a disposizione L. Sparzo, Ravano, Sansalone, Hushi.

Il Pietra Ligure dovrà presto tornare a fare risultato perché Albissola e Taggia sono ancora in grado di agganciare l’ultima posizione buona per i playoff. La formazione guidata da Damonte ha centrato il suo terzo successo consecutivo espugnando il campo del Pallare per 2 a 1. I taggesi sono andati a vincere con lo stesso risultato a Conscente, ai danni di una Baia Alassio Cisano che era imbattuta da quattro turni.

Il Bragno si è invece quasi assicurato il diritto a partecipare agli scontri di fine stagione che potranno regalare posti in Promozione. I biancoverdi hanno prevalso in trasferta sul Sant’Ampelio per 3 a 1. La compagine condotta da Bertino ha vinto sette delle ultime otto partite giocate ed è al quarto successo consecutivo. Lo stop a Camporosso è stato solamente un incidente di percorso e i valbormidesi hanno i numeri per fare strada nei playoff.

San Nazario Varazze e Sant’Ampelio hanno perso le ultime quattro partite giocate, il Pallare le ultime cinque. Il Santo Stefano 2005 è stato battuto dal Camporosso ma, a seguito del ko dei bordigotti, il margine tra quintultimo e penultimo posto resta pari a 12 punti. Difficilmente i playout verranno giocati e, pertanto, per le ultime tre la retrocessione diretta è più vicina.

I varazzini di mister Turone sono stati liquidati dal Millesimo con un secco 4 a 1. I giallorossi erano reduci da tre partite senza vittorie e, grazie a questi tre punti, scavalcano il Don Bosco Vallecrosia. Quest’ultimo è stato sorpreso a domicilio da un rinato Sassello, capace di vincere due incontri di fila dopo la lunga serie di deludenti risultati.

Finalmente anche il Laigueglia è riuscito a rompere la maledizione che non lo voleva mai vittorioso e, dopo 11 giornate di astinenza, è tornato ad assaporare i tre punti. Lo ha fatto ai danni dell’Altarese, sconfitta 3 a 2. L’undici allenato da Frumento è un’avversario gradito ai biancoblu, che già all’andata lo sconfissero con un goal di scarto.

Ecco quanto è accaduto nel 26° turno, nel quale sono state segnate 28 reti per un bilancio di 4 vittorie interne e 4 esterne:
Pallare – Albissola 1 – 2
Laigueglia – Altarese 3 – 2
Sant’Ampelio – Bragno 1 – 3
Quiliano – Pietra Ligure 2 – 0
Millesimo – San Nazario Varazze 4 – 1
Camporosso – Santo Stefano 2005 3 – 0
Don Bosco Vallecrosia – Sassello 1 – 2
Baia Alassio Cisano – Taggia 1 – 2

La classifica vede Baia Alassio Cisano e Sassello nelle posizioni intermedie:
1° Quiliano 62
2° Bragno 53
3° Pietra Ligure 50
4° Albissola 45
5° Taggia 44
6° Camporosso 41
7° Altarese 40
8° Baia Alassio Cisano 38
9° Sassello 36
10° Millesimo 33
11° Don Bosco Vallecrosia 31
12° Santo Stefano 2005 28
13° Laigueglia 24
14° Pallare 17
15° Sant’Ampelio 16
16° San Nazario Varazze 14

Le partite della 27° giornata, in programma domenica 3 aprile alle ore 16,00:
Baia Alassio Cisano – Camporosso
San Nazario Varazze – Don Bosco Vallecrosia (ore 15,00)
Sassello – Laigueglia
Santo Stefano 2005 – Millesimo
Bragno – Pallare
Taggia – Pietra Ligure
Albissola – Quiliano
Altarese – Sant’Ampelio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.