IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo, D femminile: Il Pirata Laigueglia travolge l’Albisola, il primato è biancoblu foto

Laigueglia. E’ Il Pirata Laigueglia la protagonista indiscussa del girone A. La squadra allenata da Andrea Brigante ha fatto suo lo scontro al vertice, travolgendo l’Albisola con un secco 3 a 0, ed ha allungato al comando, portandosi a + 6 sulle gialloblu. Dietro c’è il vuoto, con il Volare a 15 lunghezze dalla capolista.

Sabato sera, in un palazzetto dello sport stracolmo, senza più alcun posto a sedere libero, il Laigueglia (nelle foto) ha riscattato la sconfitta dell’andata. Ma, se alla Massa le albisolesi vinsero con il minimo scarto, nel match di ritorno non c’è stata storia. Le biancoblu hanno giocato al meglio, ben orchestrate dalla regista Manuela Torregrossa. La squadra di casa ha affondato i colpi a ripetizione, senza trovare opposizione dall’Iglina.

La squadra guidata da Luca Parodi e Alessio Debenedetti può contare su un valido gruppo di giocatrici, mediamente molto giovane ed interessante in prospettiva futura, ma sabato non è riuscita ad esprimersi al meglio, dovendosi scontrare con il gioco implacabile del Pirata. Clara Gandolfo e compagne non sono mai riuscite ad entrare in partita e sono uscite sconfitte senza appello.

L’allenatore del Laigueglia, Andrea Brigante, non nasconde la propria soddisfazione: “La partita è stata a senso unico e i parziali lo dimostrano. Il gruppo di Parodi e Debenedetti ha peccato di inesperienza ma darà del filo da torcere nella seconda fase a molte squadre. Noi abbiamo giocato un’altra partita perfetta, a dimostrazione che l’amalgama tra le giocatrici è quasi completo. A Laigueglia è dura vincere per tutti, soprattutto con un palazzetto pieno di gente come sabato”.

Nella seconda fase del campionato le prime cinque classificate del girone A affronteranno le prime cinque del girone B. Le formazioni che inizialmente sono state inserite nello stesso girone non si incontreranno nuovamente ma sarà valido il risultato ottenuto nella prima fase. Per questo la vittoria del Pirata sull’Albisola vale doppio. E per questo motivo, sabato, c’era una rappresentanza del Latte Tigullio Rapallo a filmare la partita.

“Quelli messi meglio siamo noi, se vinciamo sabato con l’Alassio lasciamo solo due punti nella prima fase – dichiara Brigante -. Nell’altro girone risultati importanti arrivano dal Latte Tigullio primo in classifica e dall’Admo Lavagna, che ha risultati piuttosto altalenanti ma che resta comunque secondo. La terza forza del girone è lo Spezia Elettrosistemi che però ha lasciato troppi punti negli scontri diretti per impensierire”.

L’Alassio, però, non è ancora certo di prendere parte alla fase playoff, anche se ha compiuto un gran passo avanti imponendosi a Bordighera, su un Centro Volley in declino di risultati. Le giocatrici condotte da Marco Pontacolone hanno prevalso in 4 set, confermando di essere in buona forma.

Tutt’altro che brillante, invece, il Celle Varazze che sta cercando di ritrovare l’assetto migliore dopo l’addio del tecnico Luciano Mondelli. La squadra del presidente Lorenzo Vallarino ha rischiato di cadere a Loano, contro un San Pio X che, pur in evidente crescita, resta l’ultimo della classe e conta su un gruppo che deve ancora fare tanta esperienza. Le cellesi sono state messe sotto nei primi due set, poi hanno trovato la forza per recuperare, rischiando il ko sia nel terzo che nel quarto, vinti di misura. Scampato il pericolo, nel tie-break sono andate sul velluto. Il punto lasciato per strada, però, potrebbe costare caro.

Settima vittoria stagionale per il Quiliano che, sotto 2 set a 1 con la Valsteria Maurina, ha reagito pareggiando i conti al termine di un quarto parziale combattuto e ha fatto suo l’incontro dominando il quinto set. La squadra del presidente Benito Calvarese chiude la prima fase al terzultimo posto e proverà a togliersi qualche soddisfazione in più nel girone playout.

I risultati della 17° giornata, nella quale solamente il Lagueglia ha vinto tra le mura amiche:
Valsteria Maurina – Quiliano Volley 2 – 3 (20/25 25/15 25/12 23/25 6/15)
San Pio X Loano – Celle Varazze Volley 2 – 3 (25/14 25/21 23/25 23/25 13/15)
Spqm Ina Assitalia – Volare 2 – 3 (25/21 27/29 26/28 25/10 13/15)
Centro Volley Bordighera – Monti Ascensori Alassio Volley 1 – 3 (16/25 26/24 19/25 21/25)
Il Pirata Laigueglia – Iglina Pallavolo Albisola 3 – 0 (25/14 25/16 25/17)

La classifica prima dell’ultima giornata:
1° Il Pirata Laigueglia 48
2° Iglina Pallavolo Albisola 42
3° Volare 33
4° Centro Volley Bordighera 29
5° Monti Ascensori Alassio Volley 27
6° Celle Varazze Volley 24
7° Spqm Ina Assitalia 23
8° Quiliano Volley 18
9° Valsteria Maurina 6
10° San Pio X Loano 5

Venerdì 4 alle ore 21, a Valleggia, si incontreranno Quiliano e San Pio X. Sabato 5 alle 18 è in programma il derby tra Alassio e Laigueglia, mentre alle 21 l’Albisola riceverà la Valsteria Maurina. Domenica 6 alle 20 il Celle Varazze sarà impegnato nella palestra della Spqm Ina Assitalia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.