IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallanuoto, World League: l’Italia doma i Paesi Bassi, Aicardi e Fiorentini in goal

Savona. Per il quinto turno del girone della World League, a Palermo, l’Italia ha battuto i Paesi Bassi per 9 – 5, davanti ad oltre mille tifosi, tricolori e bandane biancorossoverdi, per dare il benvenuto agli azzurri e salutare i 150 anni dell’unità d’Italia.

Partita lenta con gli olandesi che si sono preoccupati più che altro di non subire, memori della sconfitta subita a dicembre nella gara di andata per 16 – 6. L’unico gol del primo tempo lo ha segnato Aicardi dopo 1’33”. Nel secondo tempo l’Italia “s’è desta”, raggiungendo il 4 – 0 con Perez, Gitto e Luongo. Nell’Olanda si è fatto notare il portiere Jordy Stil, 25 anni del Az&Pc, che alla fine della partita è stato premiato come miglior giocatore. Nell’Italia sono stati schierati i due giocatori della Rari Nantes Savona, Matteo Aicardi e Deni Fiorentini, che hanno realizzato un goal ciascuno.

“Bellissima l’atmosfera in piscina” ha commentato il commissario tecnico italiano Alessandro Campagna, che sulla partita ha detto: “l’Olanda è una buona squadra, forte fisicamente, che ha cercato di riscattare la prestazione di dicembre a Eindhoven giocando attenta in difesa, senza sprecare palloni. Noi abbiamo fatto un gioco lento perché i ragazzi venivano dalla final four di Coppa Italia e perché abbiamo continuato a lavorare anche in questi giorni. I ragazzi si sono comunque impegnati e hanno fatto bene in difesa. Non altrettanto in attacco in superiorità numerica”.

Nessun giocatore è uscito per limite di falli. Nel terzo tempo è stato ammonito Campagna per protese. Unico neo per l’Italia la bassissima percentuale con l’uomo in più, 1 su 10, contro il 3 su 11 degli ospiti.

Il tabellino:
Italia – Paesi Bassi 9 – 5
(Parziali: 1 – 0, 3 – 0, 3 – 2, 2 – 3)
Italia: Tempesti, Luongo 2, Gitto 1, Figlioli 1, Bertoli, Perez 1, Fondelli, Gallo 1, Pagani 1, Fiorentini 1, Aicardi 1, Baraldi, Di Fulvio. All. A. Campagna.
Paesi Bassi: Stil, Frauenfelder 1, Kramer 1, Gerritse, Gielen, Van Den Brink, Gotte Maker 2, Van Eck 1, Werweij, Gabriel, Cavalje, Lucas, Stegman. All. J. Antjes.
Arbitri Matache (Romania) e Shaydakov (Russia). Delegato Fina: Gianni Lonzi (Italia).

Nell’altra partita del girone, a Zagabria, la Croazia ha battuto la Grecia 14 – 10. Il 19 aprile a Rijeka gli azzurri affronteranno la Croazia nell’ultima giornata della fase preliminare. La super final a otto squadre si giocherà a Firenze dal 21 al 26 giugno. La squadra vincente si qualificherà per i Giochi Olimpici di Londra 2012.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.