IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Motoseghe e martelli pneumatici contraffatti: in 13 a giudizio

Savona. Tredici persone a giudizio per una vicenda di attrezzi da lavoro, in particolare motoseghe e martelli pneumatici, contraffatti. Gli imputati sono accusati a vario titolo ed in concorso di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, contraffazione di segni distintivi di opere dell’ingegno o di prodotti industriali e di ricettazione. Gli attrezzi “tarocchi” erano stati sequestrati nel savonese, in particolare nella zona di Vado.

Questa mattina, in Tribunale a Savona si è celebrata una nuova udienza del processo. La posizione di due dei protagonisti di questa vicenda (D.V. e A.L.) è stata stralciata perché saranno giudicati separatamente e il processo per loro riprenderà il 1° aprile quando, davanti ad un altro giudice, dovrebbero scegliere la via del patteggiamento. Stamane inoltre il giudice ha anche ascoltato alcuni testimoni tra cui il perito Giuseppe Elia.

Il tecnico ha spiegato che gli attrezzi finiti nel mirino degli inquirenti effettivamente non erano conformi alla legge. Motoseghe e martelli pneumatici infatti non hanno superato tutte le prove (meccaniche ed elettriche) a cui sono state sottoposte: in alcuni casi parti delle macchine si sono rotte. Inoltre neppure i manuali d’uso degli attrezzi erano conformi. Il processo al termine delle audizioni è stato rinviato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.