IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Millesimo: bandiere tricolore in tutto il paese per festeggiare 150 anni Unità d’Italia foto

Millesimo. Entrano nel vivo le manifestazioni per il 150° dell’Unità d’Italia, varate dall’amministrazione comunale di Millesimo guidata dal sindaco Mauro Righello, di concerto con l’Istituto scolastico Lele Luzzati, i Comuni  del territorio, l’Anpi –  Associazione Nazionale Partigiani e l’ISEREC – Istituto della Resistenza e dell’età contemporanea, con un paese interamente imbandierato dal tricolore italiano.

L’appuntamento è previsto per giovedì 17 marzo quando, in occasione della ricorrenza ufficiale dell’Unità d’Italia 1861-2011, alle ore 10,30 in Piazza Italia la banda musicale Antonio Pizzorno eseguirà Il canto degli Italiani e dove verrà depositata una lapide recante l’articolo 3 della Costituzione adottata dalla Giunta Comunale tramite il bando dell’ANCI provinciale, mentre i ragazzi dell’istituto Scolastico Lele Luzzati leggeranno in piazza gli articoli fondamentali della Costituzione italiana. Per l’occasione i cittadini sono stati invitati dal sindaco ad esporre il tricolore italiano, donato per l’occasione a tutte le famiglie, grazie al finanziamento della Regione Liguria, della Fondazione A. De Mari e di un imprenditore millesimese.    

L’importante appuntamento segue le iniziative già realizzate dal Comune e dall’Istituto scolastico, diretto dal dirigente scolastico Elio Raviolo, che ha visto la partecipazione di Gherando Colombo ex magistrato che, coinvolgendo i ragazzi, ha tenuto lezioni sulla Costituzione Italiana.  Per l’occasione della ricorrenza del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, è stata svolta anche una ricerca storica che ha portato alla luce la grande partecipazione che il paese ebbe nel Risorgimento e sono emerse importanti figure come il comandante garibaldino Eliodoro Specchi vissuto lungamente a Millesimo e la notizia che la Società Operaia ebbe in quel periodo come presidente onorario Giuseppe Garibaldi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.