IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Udc scende in campo con Berruti: “Scelta giusta, ha dimostrato di essere buon amministratore” foto

Savona. L’Udc di Savona è ufficialmente scesa in campo al fianco di Federico Berruti per le prossime elezioni comunali. Dopo che la notizia si era già diffusa in settimana, questa mattina, nella sede savonese del partito, il coordinatore regionale Rosario Monteleone ha siglato l’intesa con l’attuale sindaco di Savona. Alla presenza di Claudio Burlando, dello stesso Berruti, del coordinatore provinciale Roberto Pizzorno e di altri dirigenti del partito centrista è stata così siglata l’intesa per le prossime Comunali nella città della Torretta.

Entusiasmo e soddisfazione per il raggiungimento dell’accordo sono state espresse da tutti i presenti. Berruti ha parlato di una “nobile alleanza”, mentre Monteleone ha sottolineato che “Federico aldilà della stima che ho verso di lui si è rivelato anche un’ottimo amministratore e questo credo che sia uno degli aspetti fondamentali”.

Il coordinatore regionale dell’Udc ha anche voluto respingere le critiche di chi ha sostenuto che il suo partito abbia scelto Berruti per convenienza, perché era il candidato più forte: “Tutte le cose hanno bisogno dei loro tempi ecco perché la nostra alleanza non è arrivata prima. Quella che noi andiamo con i più forti mi sembra un pò una favola. Se avessi dovuto scegliere in base a quello avrei fatto scelte diverse. Oggi siamo all’opposizione come è giusto che sia. Credo che a livello locale, più dei colori, sia importante amministrare bene la città. Per questo occorre scegliere un buon amministratore”.

“Scendiamo in campo con un’alleanza programmatica con il candidato sindaco Federico Berruti. E’ una scelta che prosegue l’esperienza regionale e ci auguriamo che sia positiva per la città di Savona. Io credo lo sarà: Berruti ha dimostrato di essere un ottimo sindaco e credo che noi saremo un valore aggiunto per lui perché possa rigovernare Savona per altri 5 anni con grande slancio e con grande generosità. Come è sempre stato per noi abbiamo scelto quello che ci sembrava il candidato migliore. Noi facciamo scelte politiche, non scelte interessate. Mi pare che questa scelta sia azzeccata e spero che questa nostra convinzione sarà fortemente confermata dall’elettorato savonese” conclude Monteleone.

Federico Berruti non ha voluto polemizzare con i suoi avversari e a chi gli faceva notare che Marson, in caso di candidatura, ha detto che avrebbe comunicato i nomi della Giunta prima del voto, il sindaco ha replicato: “Io sono molto scaramantico e non mi occupo degli assetti della futura amministrazione. Io rispetto l’impostazione di tutti ma poi ho la mia. Il sindaco che vince le elezioni, insieme alle forze politiche che lo hanno sostenuto, deve decidere la composizione della Giunta. Io non ho mai negoziato con nessuno in anticipo e credo che proprio Marson lo possa testimoniare”.

Anche il presidente della Regione Claudio Burlando si è detto soddisfatto dell’allenza Udc-Berruti e ha osservato: “Questo potrebbe essere un modello nazionale. Io penso che questo sia un momento molto difficile per il paese, mi pare che sia il caso si provare a mettere in piedi un’alleanza ampia che possa dare qualcosa di concreto. Si è capito che questo modello funziona e mi pare che a Savona sia stato semplice metterlo in pratica. Spero che questo modello possa andare bene anche a Genova e a La Spezia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. folgore
    Scritto da folgore

    AHAHAHAH la DC che non sceglie per convenienza…e poi? gli asini volano, la pace nel mondo e niente più malattie?
    Ma per favore, Monteleone è tanto grosso quanto menzoniero, chissà come mai, CASUALMENTE a livello regionale nelle Regioni rosse sono andati con i rossi in quelle nere con i neri non si smentiranno mai, banderuole al vento!
    Proprio vero è più facile sconfiggere l’AIDS che eliminare la DC!