IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, una bandiera del Pdl fa scattare la contestazione alle celebrazioni dei 150 anni

Loano. Nemmeno il giorno dedicato all’Italia e al suo anniversario per i 150 anni dell’Unità riesce a unire le persone al di là dell’appartenenza politica e una bandiera di troppo fa scattare la contestazione facendo calare ombra e malcontento su una giornata dedicata al tricolore. Questa mattina a Loano durante le celebrazioni sul lungomare davanti al Monumento ai Caduti, tra la folla è spuntata una bandiera del Pdl che ad alcuni evidentemente non è andata giù.

Dalla folla gremita sono volate urla che intimavano al possessore di abbassare la bandiera immediatamente. “Il colpevole” se così si può definire, era un esponete del coordinamento Pdl della Giovane Italia di Loano-Boissano che insieme al presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza aveva allestito in Piazza Rocca un piccolo gazebo.

Forse per evitare polemiche l’uomo ha abbassato la bandiera ma alla fine delle celebrazioni l’episodio ha avuto seguito e tra alcuni partecipanti e esponenti di Giovani Italia sono volate parole grosse, spintoni ed insulti.

“Se ci fosse stata una bandiera del Pd noi del Pdl non avremmo di certo contestato perché siamo molto più civili dei nostri avversari del centro sinistra. Vorrei sapere se durante le celebrazioni dell’Unità d’Italia le bandiere politiche sono ammesse o meno. Se nessuno è libero di manifestare liberamente come vuole credo il 25 aprile non terrò nessun discorso” ha detto Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giasone

    un pò di buon senso non avrebbe fatto male a nessuno
    una volta tanto che una manifestazione non è oscurata dalle bandiere rosse ci si mettono i cucioli del pdl
    se queste sono le nuove generazioni che avanzano siamo ben messsi

  2. IronMan
    Scritto da IronMan

    A TUTTI I BENPENSANTI SINISTRORSI COMUNISTI ed ECO-RADICAL-CHIC (@hitech, @gervasi, @Bobbit, @fiammetta, @bilù, @protesta): adesso che le nostre truppe parteciperanno alla missione di pace in Libia (sotto l’egida ONU), sosterrete certamente con immutato vigore la bandiera italiana, vessillo e simbolo dei nostri militari, vero ?! Vi voglio vedere (e leggere qui su questo blog). . . ah ah ah

  3. Scritto da freeholly9

    ma cosa c’entra l a bandiera del pdl?
    bastava dirlo gentilmente e credo che l’avrebbero tolta comunque,arrivare a spintoni ed insulti è da imbecilli.
    E’ stato un gesto stupido esporla,così come è stupido sventolare le solite bandiere comuniste alla festa della liberazione o in tutte le occasioni che storicamente sarebbero di sinistra

  4. Scritto da freeholly9

    VAI IRONMAN GRANDEEEEEEEEEEEEE!
    Tu sì che tieni alto l’onore del PDL VAI COSI’ sei un mitoooooo SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII idolo picchiali tutti…

    MA VAI A LAVORARE!!!!!!!!!!!!
    quello che merita schiaffoni sei tu per le minch…..che dici

  5. Scritto da DanieleB

    Ha ragione Vaccarezza. Non capisco tutte queste critiche. Al prossimo 25 Aprile io porterò la bandiera del Genoa.