IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, Miceli: “Sì ad una lista civica ma il Pd avrà il suo peso. Io sindaco? Solo in un caso…”

Più informazioni su

Loano. Sì ad una lista civica ma nessuno può chiedere al Pd di essere invisibile. Lo dice a chiare lettere Nino Miceli, capogruppo in consiglio regionale del partito di centrosinistra, analizzando il quadro politico della “sua” Loano dove si sta a poco a poco costituendo una corazzata anti-Vaccarezza che si prepara ad espugnare una delle roccaforti del centrodestra.

“Nessuno può chiedere al Pd di partecipare ad una lista con la condizione che questa non veda tra le sue fila iscritti al partito – sostiene Miceli – Nessuno può chiederci di portare voti ma poi di stare alla finestra a guardare: non mi pare ragionevole nè corretto. Noi diciamo sì ad una lista sul modello pietrese dove i partiti non scompaiano ma si fondano con le altre realtà che vi partecipano. Non accetteremo di essere invisibili. Il nostro è un partito capace di assicurare, a Loano, 800-900 voti e questo penso che non possa non avere un peso”.

“Il tentativo, al momento, è quello di mettere insieme Pd, ‘E’ Loano’, Udc, Italia dei Valori e, forse, anche Futuro e Libertà – prosegue Miceli – ‘Masgè’ ha tentato per due mesi di mettersi d’accordo con il centrodestra per cui non so quanto si possa arrivare ad un accordo. Comunque è bene che sia chiaro che siederanno con tutti noi ad un tavolo dove cercheremo soluzioni condivise: non è che il movimento capitanato da Gotti farà il buono o cattivo tempo. Per quanto riguarda la candidatura di Filippo Maffeo è da valutare. Non nascondiamo di sostenere piuttosto l’ex assessore provinciale Pier Luigi Pesce”.

Alcuni “rumors”, però, avevano lasciato intendere che un papabile candidato sindaco targato Pd potesse essere proprio Miceli: “E’ un’ipotesi valutabile solo nel caso non si arrivasse alla costituzione di una lista civica ma si dovesse correre solo come Pd”, taglia corto il diretto interessato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Il partitiscmo,. inteso come oggi in maniera che nulla a a che spartire con i partiti VERI della prima repubblica, è oggi una maniera dispregiativa di intendere la politica. La gente, forse sbagliando ma con ampia attenuante, identifica con tale termine solo gli aspetti legati alla faziosità e al lobbysmo, in maniera totalmente scevra dai contenuti politici buoni che vi possono risiedere. Non si puo’ far cambiare idea al popolo in breve tempo. Per questo almeno a livello locale, il popolo si aspetta dalla politica risposte pragmatiche e programmatiche. L?opportunità che hanno i politici è quella di far politica in un contenitore diverso che si chiama “lista civica”. Questo non vuo ldire camuffarsi o ingannare l’elettorato ma semplicemente provare a dare alla gente le risposte che si aspetta. Quindi, ben vengano dei politici veri che compongono delle liste civiche. Porte aperte a chi intende identificarsi con altri sui programmi e per un momento dimentica i diktat di partito.
    Sul post di Ruthor: non so se sia un affermazione seria o provocatoria individuare in Pignocca un autorevole candidato sindaco… bisognerebbe andarlo a chiedere ai commerciantiu del porto che nemmeno tanto tempo fa si sono sentiti definire dall’interessato, in un liogo istituzionale come il C.C: … “plebe” o in qualche altra maniera poco elegante…. Se la destra loanese nella sua massima espressione puo’ secernere uno degli stessi componenti della maggioranza , a ricoprire il ruolo di candidato sindaco… e lo dico quale NON appartenente alla destra….. BEN VENGA!!!!

  2. james bond
    Scritto da james bond

    …premesso che sono assolutamente sereno, anzi da un punto di vista politico anche divertito nel vedere il dissolvimento progressivo di FLI, credo che quando si scelgono i propri rappresentanti si debba SEMPRE guardare alle persone che si eleggono oltre che alle ideologie. Ciò non può essere, però, una scusa per giustificare alleanze tra partiti, e persone, che la pensano in maniera opposta ma che stanno insieme solo per interesse o ricerca di poltrone. Se si vuole parlare invece di programmi sarei lieto di conoscere le proposte di FLI per Loano, ma anche per Alassio o per Savona, che coincidono con quelle della sinistra e contrastano con quelle di PDL e Lega…

  3. IronMan
    Scritto da IronMan

    @gervasi, @hitech . . MA POSSIBILE CHE CHIUNQUE NON LA PENSI COME VOI, DEBBA ESSERE EDICHETTATO COME “RANCOROSO, LIVOROSO, ETC.” !! fatevene una regione, ci sono tanti che NON la pensano come voi. . .

  4. Ruthor
    Scritto da Ruthor

    Non sono qui per prendere posizioni o fare previsioni, ma Pesce mi sembra un ottimo modo per avere meno voti dell’ultima volta.
    Del resto se il centro destra, orfano di Vaccarezza, schiererà Pignocca, la partita si potrebbe anche riaprire.
    Qualche nome nuovo non si riesce a trovare?

  5. Scritto da paolo gervasi

    caro james bond (agente con licenza di far sorridere) vedo che lei non perde il vizio di guardare (ovviamente senza cognizione di causa) in casa degli altri, con un livore che, sinceramente, non riesco a comprendere! Probabilmente ho una differente (e potrei aggiungere ingenua) visione del modo di intendere e di vedere la politica che non deve essere assimilabile (soprattutto a livello locale) ad un derby calcistico fra diversi schieramenti dove tutto è permesso! Dal congresso di MIlano (capisco che lei avrà avuto di meglio da fare) i circoli locali in vista delle amministraive hanno avuto precise indicazioni, tenendo conto del fatto che, fortunatamente, a livello amministrativo contano ancora tanto le preferenze e si votano le persone! Passo e chiudo agente bond! Si rilassi su….. :)