IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano: al via le iscrizioni per il concorso “Up’n’Coming” per giovani gruppi musicali

Più informazioni su

Loano. Si sono aperte a Loano, le iscrizioni al concorso per giovani gruppi musicali “Up’n’Coming” organizzato dallo YEPP di Loano nell’ambito del progetto Officina delle Arti YEPP. Per la band vincitrice in palio c’è un videoclip musicale e la partecipazione a Balla coi cinghiali.

Il concorso ha come obiettivo la promozione della produzione musicale giovanile e della musica live. I requisiti per l’ammissione al concorso sono l’età media della band non superiore a 26 anni (è consentito un numero pari a 1 di membri della band fuori quota), la residenza in Liguria e la presentazione della demo di un brano inedito. La partecipazione al concorso è gratuita.

Le band interessate dovranno compilare ed inviare all’indirizzo info@yepploano.it il modulo di iscrizione presente sul sito www.yepploano.it entro e non oltre il 10 aprile 2011. Alla chiusura delle iscrizioni, l’organizzazione del concorso provvederà a vagliare il materiale pervenuto e a selezionare le band. L’Organizzazione del concorso confermerà l’ammissione entro venerdì 15 aprile 2011. I demo delle band selezionate verranno caricati su youtube e direttamente inseriti sul sito www.yepploano.it nell’apposita sezione dedicata al concorso. Ogni gruppo avrà uno spazio personale dove gli utenti potranno visionare foto, bio e ascoltare in streaming il pezzo in gara, che potrà essere votato tramite un box apposito.
Le votazioni on-line si apriranno l’ 25 aprile e si chiuderanno l’8 maggio 2011. Al termine del periodo previsto per le votazioni, l’organizzazione procederà al computo dei voti totali e alla pubblicazione online dei risultati. Saranno presi in considerazione sia i voti raccolti sul sito ufficiale di YEPP Loano, sia i voti raccolti dai singoli brani su youtube.

Novità di quest’anno sarà la selezione finale, con l’esibizione dal vivo delle prime cinque band in classifica, in programma il 22 maggio, nel Palazzo Kursaal. A decretare il vincitore sarà una giuria tecnica, che valuterà il testo delle canzoni, la composizione musicale, la presenza scenica, la tecnica esecutiva e interpretativa. Il premio per la band vincitrice sarà la realizzazione del videoclip del brano in concorso ad opera dei ragazzi dello YEPP di Loano e la partecipazione alla  manifestazione Balla Coi Cinghiali (17 agosto 2010). Le 3 band prime classificate avranno, poi l’opportunità di esibirsi dal vivo a Loano il 3 giugno in occasione della terza edizione della Festa della Musica.

“Lo scorso anno” spiega l’Assessore Luca Lettieri “hanno partecipato al concorso 17 giovani band, segno che l’iniziativa ha suscitato grande interesse tra i giovani musicisti del nostro territorio. Vincitori della prima edizione sono stati i Corvi Bianchi, che il 16 aprile saranno i protagonisti di una serata di musica dal vivo, in cui sarà presentato il videoclip realizzato dai giovani dello YEPP. La musica offre una importante occasione di espressione artistica giovanile e di aggregazione. Ed è per questo che i giovani dello YEPP hanno progettato una serie di iniziative come i corsi di musica, il concorso delle giovani band e la festa della musica”.

Il Progetto YEPP, avviato nella primavera 2007 dall’Assessorato ai Servizi Sociali e Politiche Giovanili del Comune di Loano, è realizzato in collaborazione e con il contributo della Compagnia di San Paolo di Torino. YEPP è un progetto internazionale di sviluppo di comunità orientato ai giovani.  L’obiettivo del progetto è quello di favorire lo sviluppo delle attività giovanili attraverso una progettazione partecipata di iniziative che vedono i giovani protagonisti sia nelle fasi di ideazione che in quelle di realizzazione. L’idea è quella di promuovere un cambiamento all’interno della comunità giovanile partendo proprio dai loro bisogni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.