IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Libri elettronici nelle scuole, Gasco: “La Liguria realizzi progetto pilota”

Regione. Innovazione e spesa economica ridotta, senza dimenticare la leggerezza degli zaini che gli studenti avrebbero sulle spalle. Sono gli obiettivi della proposta di legge presentata dal Pdl per l’istituzione di una piattaforma informatica per l’adozione di libri di testo elettronici.

A parlarne Roberta Gasco, tra le firmatarie della proposta di legge: “Potrebbe diventare un progetto pilota per la Liguria e non solo, andrebbe ad incidere sulle famiglie che risparmierebbero molto sui libri di testo. Si vorrebbe istituire a livello regionale sul sito della Regione una piattaforma in cui sarà possibile leggere e stampare libri di testo utilizzati nelle scuole dalle elementari fino all’università. Risparmio e zaini più leggeri”.

Chi paga per il servizio? “Nemmeno la Regione dovrebbe metterci dei soldi – risponde Gasco – L’unica spesa è per l’ampliamento della piattaforma già esistente. Il tutto salvaguardando, certo, i diritti d’autore”.

Semplice anche il meccanismo di accesso alla piattaforma: “Tutte le famiglie – spiega Gasco – ormai hanno un computer in casa e basta solo quello. Si deve accedere al sito della Regione e cercare il pdf che dà la possibilità di leggere il testo o di stamparlo. Il tutto in modo semplice e a prezzo ridotto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.