IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lavori per il nuovo stadio di Alassio, “Dette cose inesatte”: Aicardi fa chiarezza

Più informazioni su

Alassio. “Sui problemi dello stadio comunale e dei parcheggi ad esso sottostanti occorre fare un po’ di chiarezza”. La pensa così il Sindaco Reggente di Alassio, Giovanni Aicardi che, dopo aver tenuto una riunione con gli Uffici, con l’Impresa che sta realizzando i lavori, suoi Tecnici e con l’ing. Ricci dell’Alta Sorveglianza, ha voluto, attraverso un comunicato, smentire tutto quanto è stato detto di non esatto e di provocatorio rispetto all’intervento in esame.

“Voglio precisare che il Rio Caudi – Gonghe non era stato inserito nelle planimetrie di zona del Piano di Bacino realizzato dalla Provincia perché al momento dell’iter di presentazione del progetto e di rilascio del titolo non vi era nessun problema di rispetto del Piano di Bacino e delle distanze dal Rio. Senonchè è in corso di approvazione una modifica del Piano di Bacino richiesta dalla Provincia che inserisce il posizionamento del Rio rispetto alla zonizzazione precedente fissandolo ad una distanza comunque derogabile rispetto a quanto previsto in progetto” spiega Aicardi.

“La Ditta interessata si è già attivata da tempo per richiedere la deroga che è comunque un atto dovuto in quanto il Rio Caudi – Gonghe è completamente intubato e pertanto non costituisce pericolo di esondazione. La deroga sarà approvata non appena finito l’iter di correzione del Piano di Bacino in coordinamento tra Provincia e Regione. Per quanto riguarda le altre varianti contestate rispetto al progetto approvato le stesse non sono da ritenersi essenziali ed anche per tali lavori la Ditta si è subito attivatala fine di ottenere una variante in corso d’opera” conclude il sindaco reggente alassino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.