IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’arancia pernambucco al Salone Agroalimentare di Finalborgo

Finale L. Domenica 13 marzo, alle ore 10,30, A.I.E. Associazione Italiana Etnogastronomi propone al Salone dell’Agroalimentare Ligure di Finalborgo l’evento “La filiera del pernambucco”. Presso la Sala Liguria-area laboratori interverranno il Presidente Umberto Curti e il socio Giuseppe Corrado per A.I.E., quindi la Prof.ssa Maristella Guglielmi, Giovanni Minuto (Direttore del Centro di Sperimentazione e Assistenza Agricola – Azienda speciale della CCIAA di Savona) e Giacomo Parodi. Inoltre, sabato 12 marzo, ore 10, presso Arena eventi, A.I.E. partecipa con l’intervento di Giuseppe Corrado “La trasformazione dei prodotti tipici: esempi di successo e possibili sviluppi” al dibattito “Sicurezza alimentare, innovazioni e progetti per i prodotti del territorio”.

A.I.E. Associazione Italiana Etnogastronomi, presieduta da Umberto Curti (l’ideatore di Ligucibario e Liguvinario), riunisce professionalità attive nella tutela delle tipicità, nella promozione del territorio, nell’ideazione di iniziative tematiche legate a cibi, vini e luoghi “autentici”. L’arancia pernambucco rappresenta uno dei casi più eccellenti di produzione locale sulla costa savonese, recupero di una tradizione che vide gli agrumi affermarsi via via nell’area mediterranea e sulla riviera di ponente. L’evento “La filiera del pernambucco” (gratuito previa prenotazione alla segreteria del Salone, 019 6898607) ricostruisce etno-storicamente la vicenda, e – dopo gli interventi scientifici specialistici – propone in degustazione la marmellata e il liquore di pernambucco prodotti artigianalmente sul territorio finalese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Resist

    La promozione dei nostri prodotti agricoli tradizionali è veramente importante…altro che OGM-Organismi Geneticamente Modificati-che Veronesi vorrebbe far mangiare a tutti.