IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Regione Liguria appoggia campagna Nobel per la Pace a donne africane foto

Regione. La Regione Liguria a fianco delle associazioni per l’assegnazione del Nobel per la Pace 2011 alle donne africane. Un’iniziativa che lancia oggi nella giornata dell’8 marzo,  attraverso una mostra fotografica organizzata dal consorzio Spera, Solidarietà, progetti e risorse per l’Africa,  con il contributo dell’assessorato regionale alle politiche sociali e alle pari opportunità, dal titolo  “Hai un dente solo? Sorridi almeno con quello”, parafrasando un vecchio proverbio malgascio.

Oltre cento fotografie di donne che sorridono, nonostante siano oggetto di violenze e sopraffazioni, siano costrette a compiere ogni giorno decine di chilometri solo per rifornirsi di acqua, e anche se lavorano i campi, controllando circa il 70% della produzione agricola non sono mai proprietarie di un pezzo di terra. Ma nonostante tutto continuano a difendere e a nutrire la vita dei loro figli, a lottare contro le mutilazioni genitali e a curare i più deboli e indifesi. Sorrisi di donne che vivono una vita difficile, ma continuano ad avere la speranza di cambiare la società in cui vivono.

A loro la Regione Liguria, attraverso l’assessorato alle pari opportunità e alle politiche sociali, dedica la Festa della donna, ospitando presso lo spazio incontri al piano terra della Regione Liguria oggi martedì 8 marzo dalle 10 alle 19.30 la mostra in questione.

“Per celebrare le donne – spiega l’assessore regionale alle pari opportunità, Lorena Rambaudi – abbiamo deciso di sostenere la campagna mondiale per l’attribuzione del premio Nobel per la pace 2011, perché le donne africane sono protagoniste trainanti dell’Africa intera, sia nella vita quotidiana che nell’attività politica e sociale e attraverso di loro siamo convinte che possa farsi avanti una possibilità di riscatto per l’intero continente africano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.