IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Italiani sempre più poveri: vivono con 570 euro in meno all’anno

Oggi gli italiani vivono con 570 euro in meno all’anno rispetto al 2007. Colpa della crisi economica che ci rende più poveri. L’allarme è lanciato da Confcommercio e dal rapporto “La centralità dei consumi nel rilancio dell’economia italiana”.

“Questa – dicono da Confcommercio – è la malattia dalla quale è necessario guarire. Oltre al naturale riflesso negativo in termini di benessere e tenore di vita, questo fenomeno ha un effetto bloccante sulla crescita economica. Il che, poi, implica la stagnazione del reddito e appiattisce ulteriormente la dinamica dei consumi. E’ un circolo vizioso dal quale dobbiamo uscire”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. folgore
    Scritto da folgore

    @Resist
    in effetti è un concorso di colpe, a partire dal fatto che nessuno ce l’ha chiesto se volevamo l’euro, passando per le due manovre da 60.000miliardi di vecchie lire, passando per un prezzo assurdo (1936,27, tanto per utilizzare tute le cifre possibili) e per una cattiva gestione del doppio prezzo (nel resto d’europa è stato mantenuto per più tempo!
    Torno a ripetere non mi pare che tutti se la passino malaccio, specie quando aumentano i consumi di apparecchi elettronici che non mi paiono beni di primissimo consumo!

  2. Scritto da Resist

    Non è giusto prendersela con l’EURO…se non ci fosse sarebbe molto,ma molto peggio.
    Poi è falso dire che questa crisi ci rende tutti più poveri in quanto i ricchi stanno diventando ancora più ricchi…sono i bassi redditi che ci lasciano le penne.

  3. folgore
    Scritto da folgore

    Concordo con @Pinuccia e @Dimici, tenendo conto che lei almeno 456 euro li ha, io non so nemmeno se la vedrò la pensione fi questo passo.
    Di certo però c’è qualcosa che stona perchè da un lato c’è la crisi siamo poveri ecc ecc, ma dall’altro a guardare le autostrade furante le feste ed il fine settimana, a guardare con che cellulari girano i ragazzini (tempo fa mi è capitato di andare al cinema e notare che quasi tutti i ragazzi sui15-18 anni avevano un i-phone, costo sui 500 € più della pensione di @Pinuccia!!!), vedere i consumi di apparecchi tecnologici, le code ai saldi nei negozi di grandi firme (gente dichiarava in tv agli intervistatori di spendere 500-700 € per un paio di scarpe e una sciarpa o una borsa!!) pare che la crisi non sia così drammatica come si vuol far credere.
    Teniamo conto che io ho avuto il mio primo cellulare personale a 19 anni!un banalissimo nokia e le spese di ricarica tutte a carico mio, è possibile che ora i ragazzi abbiano cellulari da 500 euro?Ma che razza di valori insegnano i genitori ai figli?!

  4. Scritto da Dimici

    Non è tanto il fatto dei 570 euro in meno all’anno, quanto il fatto che i prezzi sono triplicati ma gli stipendi e le pensioni sono sempre quelli di 15 anni fa!!! Bella cosa l’Euro!!!

  5. Scritto da Pinuccia

    Posso ridere con 456 euro di pensione avuta con 25 anni di contributi di qui 5 non serviti a nulla? Fare una vita di lavoro in casa e fuori e poi essere ripagati con la miseria non è da augurare a nessuno! Meno male che esiste la dignità e più sei povero e più ti rende forte!