IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incidente mortale a Dego, perde la vita 32enne: grave un amico, feriti altri due giovani

Dego. Incidente mortale nella notte a Dego, in Val Bormida. A perdere la vita Gianluca Pennino, 32 anni, ferito gravemente un suo amico di 33, S.C., che si trovava alla guida dell’auto, trasportato in codice rosso presso l’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, mentre le altre due persone a bordo della vettura sono state trasferite in codice giallo presso l’ospedale di Cairo Montenotte: si tratta di M.C., 36 anni, e I.N., di 28 anni, con prognosi rispettivamente di 30 e 18 giorni.

E’ il bilancio del ribaltamento che ha visto una Peugeot 106 con a bordo i quattro giovani cappottarsi dopo aver urtato una scala a lato della strada, che porta ad una casa sottostante.

Un impatto violento, con l’auto che si è ribaltata su stessa più volte prima di finire la sua corsa lunga la carreggiata. L’incidente si è verifcato intorno all’una di questa notte, in via Savona, poco distante della vetreria Saint-Gobain. Sul posto hanno operato quattro ambulanze e l’automedica del 118, oltre ai vigili del fuoco del distaccamento di Cairo che hanno lavorato per estrarre i feriti dall’abitacolo.

Purtroppo per G.P. non c’è stato nulla da fare ed è deceduto a seguito dei traumi riportati nell’incidente. Fratture e ferite gravi per S.C., gli altri due passeggeri hanno invece riportato ferite giudicate dai sanitari non gravi. Anche M.C. è stato poi trasferito all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Saranno ora gli avvertamenti da parte dei carabinieri della Compagnia di Cairo Montenotte a chiarire l’esatta dinamica dell’incidente. L’ipotesi più accreditata è la forte velocità. Si attendono anche i risultati su alcool e droghe per il conducente della vettura, che è grave ma non in pericolo di vita. La salma del 32enne si trova ora presso la camera mortuaria di Cairo Montenotte. Il pm Ubaldo Pelosi, informato dell’incidente mortale, dovrà decidere se disporre o meno l’autopsia sul corpo del giovane deceduto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Bilù
    Scritto da Bilù

    Condoglianze sincere alla famiglia

  2. Scritto da Dimici

    Possibile che uno a 30 anni non abbia ancora capito che le strade non sono degli autodromi??? Troppi morti x incidenti stradali! Mi spiace…