IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giallo di Imperia: si chiama Mael Combier il principale indiziato del tentato omicidio

Più informazioni su

Imperia. Si chiama Mael Combier, il principale ricercato (per ora solo come “persona informata sui fatti” non essendo stato ancora formalmente indagato) per fare chiarezza sul tentato omicidio di Samira Ben Saad, 20 anni, la ragazza franco-tunisina trovata morente, lunedì scorso, in una campagna sulle alture della statale 28 del col di Nava, sopra Imperia, con un proiettile conficcato nella nuca.

Combier è il fidanzato 22enne della giovane, insieme al quale la ragazza si è allontanata dal proprio paese, Valence, per finire poi il suo viaggio in Italia in un campo abbandonato dopo una sorta di esecuzione che, per puro miracolo, non l’ha uccisa. Il colpo, infatti, si e’ insaccato a un millimetro dal cervelletto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.