IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Frana di Murialdo, ponte Bailey: Vaccarezza lunedì mattina sarà con il Genio Pontieri

Murialdo. Lunedì prossimo alle 8,30 il presidente della Provincia, Angelo Vaccarezza, sarà a Murialdo ad accogliere i 52 militari che avranno l’incarico di allestire il ponte mobile che tornerà ad attivare la viabilità a Murialdo, dove la frana dello scorso dicembre ha spezzato in due la provinciale 51 in zona Isolagrande.

Con una data precisa il governatore provinciale vuole spegnere le polemiche che si sono moltiplicate sulle lentezze dei lavori. Lo stesso Vaccarezza ha sottolineato: “Per i dodici o quattordici giorni in più, in cui dovrete subire i disagi, vi chiedo scusa”. “Però – ha ironizzato sul suo blog, rispondendo alle contestazioni – quindici giorni dopo il 20 marzo, quando passerete su quel ponte, ricordatevi che la sua realizzazione a questo punto è e sarà solo merito mio”.

I moduli del ponte Bailey sono stati trasferiti per l’uso nella casa cantoniera di Calizzano e sulle sponde del Bormida. Ad accogliere l’arrivo degli uomini del Genio Pontieri dell’Esercito, lunedì 28 marzo, ci sarà quindi il presidente della Provincia. Saranno quindi avviate le operazioni di montaggio dei moduli e di posa: una campata di poco meno 30 metri che sosterrà il traffico a senso unico alternato di mezzi leggeri e pesanti.

Stamane il sindaco di Murialdo, Bruno Odella, ha voluto rispondere a Vaccarezza, sentendosi chiamato in causa dal numero uno di Palazzo Nervi sul ritardo con cui sarebbe arrivata la firma per l’autorizzazione contingibile ed urgente da parte dello stesso Comune di Murialdo. “Il 24 gennaio mi è stato richiesto di fare un’ordinanza contingibile ed urgente per by-passare tutte le autorizzazioni necessarie – afferma Odella – Nello stesso giorno informavo il tecnico provinciale che il giorno 25 gennaio avrebbero avuto l’ordinanza. Il 25, nel pomeriggio, l’ordinanza sindacale veniva inviata via email alla Provincia, il giorno seguente la stessa veniva notificata ad un incaricato e restituita il 27 gennaio. Il 28 veniva dato l’avvio all’pertura del cantiere ed il presidente Vaccarezza mi ringraziava pubblicamente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da liz

    Ferro di Uomo sei un genio! Cambia login e chiamati Iron Genius. Acapulco! Ma non capisci, lo chiameremo Ponte Acapulco. In tuo onore potremmo anche chiamarlo Ponte di Ferro, ma è troppo banale. Ponte Acapulco è perfetto. Speriamo solo che facciano la delibera per il nome molto velocemente. E faremo una bella cerimonia ora che finalmente dopo 6 mesi di freddo è arrivata la primavera. Potresti venire anche tu ma non so se reggi le condizioni della primavera murialdese.
    Nel frattempo però è arrivata una notizia non troppo positiva per il Pres.Vaccarezza: in Giappone sono riusciti a riparare una autostrada distrutta dal terremoto in soli sei giorni. Anche la Provincia del fare avrebbe potuto fare il guado in soli sei giorni ovviamente, ma vuoi mettere le condizioni meteo avverse che ci sono a Murialdo rispetto al tranquillo Giappone e sicuramente là l’ordinanza l’hanno firmata in un minuto. Ma tranquillo tanto rimane ancora una frana da sbancare e una strada nuova da fare quindi tempo per rimediare ce ne sarà.

  2. Scritto da liz

    e mi sa tanto che Acapulco non la frequenti neanche tu. Accontentati della riviera cementificata

  3. Scritto da apollo

    I sindaci dell’alta Valbormida e i cittadini chiedono che venga risolto, al più presto , il grave problema di viabilità, non che si distribuiscano ” meriti e demeriti”, e soprattutto che il presidente della Provincia, Vaccarezza non dica le bugie. Se Vaccarezza non avesse affermato che l’ordinanza del sindaco di Murialdo era giunta in ritardo, cosa non vera, non ci sarebbe stata nessuna polemica. Il centro-destra dimostra, ancora una volta, di non tollerare le giuste proteste dei cittadini, svelando così , fino in fondo, il proprio volto ANTIDEMOCRATICO!!

  4. sampei29
    Scritto da sampei29

    IRONMAN
    ma guarda che i tempi li ha dati Vaccarezza, mica gli abitanti di Murialdo!
    e forse poteva prevederle in tre mesi invernali due spolverate di neve e una piovuta!

    inoltre se i lavori andassero avanti a spron battuto sarebbero i diretti interessati i primi a rallegrarsene, ma dopo una prima fase di lavori frenetici, ci sono stati rallentamenti vistosi, con il bello come cattivo tempo

    in troppi ti hanno già detto di informarti prima di parlare; che ne dici, avranno tutti torto?

    inoltre con la storia di acapulco riesci solo a renderti più odioso e a dimostrare la tua enorme maleducazione!

  5. IronMan
    Scritto da IronMan

    Progetto della strada by-pass, rialzamento del terreno (per superare le pendenze), assestamento del fondo, ricostruzione della massicciata degli argini, allargamento della strada esistente, poi liberare la zona dai detriti, progettare e realizzare scarichi, pendenze e muri di sostegno del ponte . . . secondo voi sono tutte opere che si posso realizzare con condizioni meteo avverse ?? e sono solo le opere accessorie . . poi verrà il montaggio del ponte ed il relativo collaudo . . . Acapulco? prima spiaggia a sinistra !!