IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Forza Nuova Liguria: “Non c’è nulla da festeggiare ma un’Italia da salvare”

Liguria. Il Coordinamento Regionale della Liguria di Forza Nuova in merito all’anniversario dei 150 anni repubblica italiana dichiara: “Con grande sforzo le istituzioni stanno cercando di celebrare il Risorgimento come tappa fondamentale della Storia d’ Italia, negando i fatti raccontati dalla Storia e mitizzandone i “padri” fondatori. Forza Nuova è consapevole che accanto agli episodi di abnegazione, di amor patrio e di eroismo indiscutibili, si sia svolto in quegli anni un attacco alle tradizioni popolari alle ricchezze e alle libertà di molte regioni d’ Italia, in particolare del Sud. Mafie e arretratezza hanno bloccato lo sviluppo di quelle terre, grazie anche alla tirannica occupazione antipopolare e massonica imposta in quegli anni. L’ Italia non nasce 150 anni orsono, ma con Augusto che federa sotto l’ Impero tutte le terre vicine a Roma. L’ Italia diviene la Nazione che per eccellenza si ritrova attorno al sogno imperiale romano e sarà la prima poderosa difesa del Cristianesimo. Questo è il messaggio che va passato alla nostra gioventù e l’ asse attorno al quale va riscritta la storia della nostra Patria”.

“L’ Italia, nata 2000 anni fa e già allora dominatrice del mondo, rischia di scomparire grazie all’ invasione nordafricana, al crollo demografico, al clima morale da basso impero ed al generale impoverimento del nostro popolo. Non la salveranno i fautori del Risorgimento e della Costituzione, ma solo la Ricostruzione Nazionale capitanata da Forza Nuova. Oggi a noi forzanovisti viene da ridere nel vedere  amministratori con spille e coccarde verdi bianche e rosse, che sono in prima fila alle celebrazioni e si gonfiano il petto ostentando amor patrio, ma forse qualcuno dimentica, che fino a pochissimo tempo fa, questi stessi amministratori preferivano la bandiera rossa e bella ciao piuttosto che il tricolore e l’inno nazionale. Pertanto per il coordinamento regionale non c’è nulla da festeggiare ma un’Italia da salvare” conclude Forza Nuova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.