IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Formula 1, domenica debutta il Mondiale dei sorpassi: Robert Kubica lo seguirà in tv foto

Pietra Ligure. Il mondiale di Formula 1 è alle porte e, secondo le previsioni, il 2011 sarà l’anno dello spettacolo, grazie alla nuove regole che tendono a incoraggiare i sorpassi. Ma Robert Kubica lo seguirà soltanto da spettatore televisivo, dalle stanze dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, dove da 44 giorni sta affrontando il calvario per il recupero funzionale degli arti dopo il tremendo incidente al rally Ronde di Andora.

Secondo i dati odierni, la riabilitazione all’Unità Spinale continua a procedere perfettamente, anche se si attende la tempistica necessaria per la guarigione delle fratture multiple sulle quali i chirurghi sono intervenuti. Pasqua potrebbe essere davvero un momento di festa per il pilota polacco: in quel periodo dovrebbe ricominciare a reggersi in piedi e a deambulare. Anche la spalla, ma soprattutto la mano e l’avambraccio (martoriati dal cuspide che ha trafitto come una lama la vettura durante l’incidente dello scorso febbraio) stanno rispondendo bene alle sollecitazioni per il recupero. Sulle possibilità che la mano torni alla sua piena operatività, in grado di afferrare e dominare un volante di F1, i medici preferiscono non sbilanciarsi.

Kubica assisterà all’avvio del Circus 2011 come spettatore televisivo. Al suo posto in pista, per la Lotus Renault GP, gareggerà Nick Heidfeld, che fra l’altro si è detto impensierito non poco dalle modifiche regolamentari e dai troppi pulsanti sul volante. Si comincia domenica prossima in Australia dall’Albert Park di Melbourne, dopo che la corsa d’apertura in Bahrain è stata annullata a causa delle manifestazioni antigovernative che hanno riguardato il paese arabo.

La novità più importante si chiama Pirelli: da questa stagione e fino al 2013 il gruppo italiano sostituirà i giapponesi della Bridgestone come fornitore unico per il Mondiale. Una novità che nei test invernali ha messo a dura prova le scuderie sull’interpretazione dei nuovi pneumatici. Poi c’è l’alettone posteriore mobile (inclinabile fino a 50 mm, permette di aumentare di circa 10 km/h la velocità in rettilineo). L’obiettivo è quello di incrementare i sorpassi e lo spettacolo. Con questa modifica si prevede un aumento della velocità pari a 15 km orari, ma la Fia ha imposto alcune regole di utilizzo: potranno usufruirne i piloti in fase di sorpasso (solo se si trovano a meno di un secondo dall’avversario), mentre i piloti che corrono in difesa non potranno avvantaggiarsene.

Sarà inoltre vietato l’impiego nei primi due giri della gara. I piloti saranno di sicuro più impegnati rispetto al passato con i comandi sul volante dove ritroveranno anche il pulsante ‘magico’ che gli regalerà quando lo riterranno più opportuno un maggior numero di cavalli grazie all’utilizzo del Kers, sistema di recupero dell’energia cinetica dai freni in grado di aumentare la potenza del motore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Dimici

    Pensare che la Renault, in fase di presentazione della macchina, non lo ha neanche menzionato… Povero Robert!!! Coraggio!!!

  2. Scritto da roberto 2

    Forza Robert!! Ti aspettiamo!!