IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festa delle donne, pari opportunità: augurio congiunto di Regione e Provincia

Più informazioni su

Liguria. In occasione della Giornata Internazionale delle Donne, la Responsabile Regionale per le Pari Opportunità Dott.ssa Barabara De Stefani e la Presidente della Commissione di Parità e Pari opportunità  della Provincia di Savona Giusi Rossi, con una semplice lettera aperta, rivolgono un augurio a tutte le donne.

“La vera dignità nasce là dove ogni donna la riconosce doverosamente a se stessa. Avendo il coraggio di attribuirsi ciò che per natura ci è stato concesso: anima e sensibilità, dedizione e sacrificio, determinazione e volontà. All’universo femminile non appartiene la prevaricazione e l’arroganza. L’indiscutibile diritto alla dignità ha il dovere essenziale di diffondere complicità, solidarietà e rispetto “delle donne con le donne, per le donne”.

“Ognuna con il suo ruolo definito all’interno della società. Un ruolo che non deve essere classista, differenziando donne da altre donne per strati sociali, culture, occupazioni, identità. Tutte ed ognuna con la propria inviolabile unicità. E tale unicità può essere condivisa: sguardi che si incontrano, mani che si stringono, abbracci che si confortano, anime che si sorreggono. Perchè là dove una donna, per qualsiasi motivo o condizione, non possiede la forza di proseguire, troverà altre voci infinite di donne pronte ad ascoltarla ed aiutarla”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lorenzo1

    Mi chiedo pero’ quando la prevaricazione e l’arroganza finiranno di esistere soprattutto sul luigo di lavoro da quelli che ai definiscono uomini ….
    Uomini al potere che ti trattano con disprezzo e arroganza solo