IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emergenza profughi, attesa per il piano del governo

Regione. Immigrati, la parola definitiva adesso passa  al governo. Domani, a Roma, le regioni si confronteranno, in attesa di conoscere tutti i dettagli dell’operazione- accoglienza delle popolazione del Nord Africa.

In Liguria, al termine dell’incontro degli assessori regionali alle Politiche Sociali e all’Immigrazione Lorena Rambaudi e Enrico Vesco, le quattro Province e i 24 comuni con  ltre i diecimila abitanti, chiamati a raccolta a Genova da Upi e Anci, il percorso è avviato. Anche se restano ancora molte incognite.

“Dal governo occorre conoscere con precisione i numeri, lo status delle persone e le modalità di arrivo, le procedure amministrative da adottare e come verrà garantita la copertura dei costi. Ma il  metodo è condiviso, il clima è positivo e c’è volontà di collaborazione. La Regione Liguria sottolinea, come al momento, non siano stati individuati possibili siti,  né siano emersi ipotesi dal confronto con i comuni, Genova compresa” afferma Lorena Rambaudi.

“In quattro successive riunioni territoriali, nei prossimi giorni, definiremo a livello operativo i siti e le disponibilità. Cercando di evitare, nei limiti del possibile,i grossi raggruppamenti e le tendopoli”, prosegue la Rambaudi.

“Ci adegueremo a quello che il governo ci chiederà, non c’è in atto una gara a chi arriva prima”, puntualizza Vesco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.