IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spotorno, centrosinistra verso l’appoggio a Gian Paolo Calvi. Catania (Pd): “Ipotesi concreta”

Spotorno. I candidati sindaco di centrodestra e centrosinistra cominciano ad assumere volti precisi, almeno a Spotorno. Dopo la rivelazione del probabile nome che metterebbe d’accordo Pdl e Lega Nord – ossia quello dell’ex socialista, e attuale rappresentante del partito del Carroccio, Franco Bonasera – anche all’interno dell’area “antagonista” si fa sempre più insistente l’ipotesi che vedrebbe d’accordo Pd, Udc, Idv e una parte della lista “Navighiamo Insieme” nel puntare sulla figura di Gian Paolo Calvi. Il nome di un indipendente, dunque, che fu già sindaco negli anni ’90 e che, meglio di tutti, rappresenterebbe l’area moderata.

“E’ un’ipotesi concreta ma non ancora certa – dice Salvatore Catania, coordinatore cittadino del Pd – Questa sera incontreremo la lista ‘Navighiamo Insieme’ e vedremo se anche i più scettici fra i suoi componenti si convinceranno ad aderire al nostro progetto, ossia quello di un’alleanza allargata cui hanno già detto ‘sì’ i partiti dell’area di centrosinistra. Quella di Calvi sarebbe una candidatura autorevole, ci stiamo ragionando seriamente”.

La lista “Navighiamo insieme” – voluta, tra gli altri, dagli ex consiglieri comunali Alberto Imovilli e Matteo Ravera – sembra però divisa su questa ipotesi. Tra i “transfughi” diretti verso l’alleanza e favorevoli all’ipotesi Calvi ci sono vari “aderenti” a questo movimento, tra cui Claudio Gentili.

“I tempi per una condivisa e convergente riaggregazione delle forze che si riconoscono nel centrosinistra sono ormai maturi – dice Gentili – Sono fermamente convinto che le pregiudiziali di natura prettamente personale debbano lasciare spazio alla formulazione di un progetto politico condiviso ed univoco, rispettoso delle differenti sensibilità, ma scevro da veti e condizionamenti personali artatamente ostativi. Un progetto politico che sappia individuare gli obiettivi prioritari per risollevare Spotorno dalla catatonia profonda in cui pare essere sprofondata dando speranza e risposte concrete alle istanze dei cittadini, in cui gli uomini e le donne che vorranno impegnarsi siano però gli strumenti per il raggiungimento degli obiettivi e non invece rappresentare essi stessi l’obiettivo finale”.

“In questa ottica – prosegue Gentili – anche con il supporto di altri esponenti e sostenitori di ‘Navighiamo Insieme’ che hanno manifestato la consapevolezza e la disponibilità ad una condivisa convergenza, l’eventuale candidatura di Gian Paolo Calvi alla carica di sindaco di Spotorno rappresenterebbe un punto di equilibrio politico e programmatico al quale manifestiamo il nostro sostegno, con l’auspicio che anche glia ltri componenti di ‘Navighiamo Insieme’ ancora scettici possano condividere tale scelta, portando il loro contributo e consapevoli che il contributo più costruttivo ed utile al nostro paese prescinde dalla divisione e dalla radicalizzazione su posizioni che esulano dai contenuti più sani del contraddittorio politico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.