IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni Savona, Pcl: “Una sinistra indipendente per un progetto alternativo di città” foto

Savona. Simone Anselmo, savonese di 26 anni, è il candidato sindacio del Pcl in vista delle elezioni amministrative di Savona. Questa mattina, nella sede del partito di via Milano, è stata presentata la lista con la quale il Partito Comunista del Lavoratori tenterà la sfida elettorale. Presente, tra gli altri, anche il portavoce nazionale Pcl, Marco Ferrando.

Simone Anselmo, praticante avvocato in uno studio di Finale Ligure, ha due lauree: la prima in operatore giuridico d’impresa conseguita a Genova e la seconda, magistrale, in giurisprudenza, ottenuta con una tesi di diritto internazionale all’università di Alessandria. Ha militato politicamente in Rifondazione Comunista ed è dirigente nazionale dell’associazione Italia-Cuba.

Giorgio Barisone, Michele Brosio, Marino Masala, Emilaino Monticelli e Dario Zucchelli saranno invece le “teste di serie” di questa lista. Prima partita da giocare sarà quella della raccolta delle firme necessarie per la presentazione della lista: “Contiamo su un gruppo unito, su molti simpatizzanti e su un numero cospuicuo di iscritti – ha sottolineato Simone Anselmo – La nostra sarà una lista assolutamente alternativa alle altre forze politiche in campo, rappresentativa di una sinistra comunista realmente indipendente dai poteri forti. Pensiamo inoltre di poter riconquistare i molti elettori di sinistra rimasti delusi in questi anni e che orami non vanno più a votare, stanchi di avere rappresentanti dei lavoratori a parole e non nelle azioni politiche concrete” ha aggiunto ancora Anselmo.

Per la sottoscrizione delle firme il Pcl ha intanto già incassato l’appoggio del consigliere comunale Patrizia Turchi (“A sinistra per Savona”), dell’avvocato Nazareno Siccardi e di Danilo Gambetta (ex Prc). Stop alla cementificazione della città, una nuova edilizia popolare, l’adattamento dell’ex ospedale San Paolo a sede universitaria umanistica, aree wi-fi di quartiere gratuite a disposizione del cittadino, un nuovo assetto della mobilità e, infine, un’azienda di trasporto completamente pubblica nella sua gestione: queste le principali linee programmatiche evidenziate dal candidato sindaco Anselmo nel corso della presentazione della lista per il consiglio comunale.

Di seguito i nomi dei candidati consiglieri: Michele Brosio capolista,Marcello Duce,Giancarla Cerrato, Dario Zucchelli, Giampiero Vannucci, Gianantonio Chiavelli, Gabriele Casagni, Giorgio Cavallero, Giorgio Barisone, Antonino Episcopo, Rosa  Parlanti, William Giusti, Marco Vigna, Marco Caretto, Paolo Tonelli, Alice Tonelli, Marino Masala, Davide Rebagliati, Gugliemo Dana, Fulvio Baldoino, Emiliano Monticelli, Orazio Modica, Cinzia Ronzitti, Letizia Tallu e Enrico Piccardi.

Il Pcl inizierà la raccolta delle firme per la lista con un sit-in in piazza Mameli mercoledì 9 marzo dalle 11 alle 13, sabato dalle 16 e 30 alle 19 tra corso Italia e via Paleocapa, e durante il mercato del lunedì a Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. unbe
    Scritto da unbe

    Sarà anche un partitino, prenderà anche quattro voti, ma almeno loro sono gli unici che dicono le cose che vorrei sentire da un partito di sinistra.

  2. IronMan
    Scritto da IronMan

    @UNBE . . e intanto a Savona raspano solo quattro voti e basta. Però poi a Roma chiedono finanziamenti per il proprio anacronistico partito, prebende per il loro giornale, benefit e quant’altro proprio come un qualsiasi partito nazionale, da loro avverso !! siamo in Italia purtroppo . . .basterebbe una norma che sbarrasse al 10% i partitini.

  3. Scritto da albertobronti

    ….certo ..soprattutto nella parte dell’utilissimo polo universitario UMANISTICO !!!!!!!!!!!!
    Il resto è la solita aria fritta .

  4. unbe
    Scritto da unbe

    E intanto il loro è il programma più sensato di tutti.

  5. Scritto da Aurelio Bianchi

    x albertobronti,
    hai ragione ormai chi fa politica per gli altri è un animale in via di estinzione.
    Infatti PCL non si allea con nessuno.
    Merita tutto il rispetto.