IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni Alassio, lista unica Pdl-Lega. Villani: “Volti nuovi, trasparenza e dialogo”

Alassio. Pdl e Lega Nord faranno lista unica per la competizione elettorale ormai imminente ad Alassio. Il segretario provinciale del Carroccio, Paolo Ripamonti, è sempre stato irremovibile: candidatura a Luca Villani. Così dopo il rimpallo con gli altri nomi del centrodestra (soprattutto con Monica Zioni) che erano in gioco nella rincorsa, l’ufficialità è arrivata sotto data sul papabile promosso dai leghisti che non volevano per niente perdere questa partita.

L’asse Pdl-Lega correrà con un’unica lista: 16 nomi che dovranno mettere d’accordo le due anime partitiche. “Prevediamo una componente maggioritaria di volti nuovi – assicura Villani – Le condizioni di rinnovamento ci sono. Intendiamo dare spazio alla società civile per portare nuova linfa alla pratica amministrativa. A promuovere un rinnovamento si rischia, ma si doveva aprire al nuovo perché si vince bene quando ci sono persone che ti spalleggiano per cinque anni”.

Villani, dentista di 31 anni, assessore provinciale entrato a Palazzo Nervi con una dote di 1331 voti, si vede più come amministratore che come politico: “Ho pensato molto prima di accettare questa candidatura e avventura, perché ho anche il mio lavoro e la politica professionale comporta rinunce in ambito lavorativo. Sono spinto dalla passione per la mia città ed ho accettatto, ma mi vedo più come un amministratore. E per un amministratore è meglio avere il proprio lavoro, che lo rende meno condizionabile in politica”.

Non sono bastati gli interventi dei maggiorenti berlusconiani per trovare un candidato targato Pdl. Il sindaco reggente Gianni Aicardi escluso per la mancanza di appoggio da parte di Marco Melgrati, la coordinatrice cittadina Emanuela Preve osteggiata dagli alleati leghisti. Luca Villani ha avuto buon gioco, insieme alle aspirazioni del Carroccio tese a mettere un’altra bandierina dopo Albenga: “Un approccio alla politica semplice e diretto che ha convinto anche le file del Pdl” ha dichiarato Santiago Vacca, coordinatore provinciale del Pdl, con il suo omologo Ripamonti.

“Trasparenza e dialogo costante con i cittadini” sottolinea Villani come chiave del suo programma e aggiunge: “La scelta sul mio nome è stata unitaria, come espressione dell’alleanza tra Lega e Pdl. Ad Alassio l’appartenenza ad un partito conta relativamente. Bisogna vedere le persone e cosa sanno fare. Per questo conto di ricevere consensi anche al di fuori del Popolo della Libertà e della Lega”.

Sui commenti del concorrente e parente Roberto Avogadro, che aveva evidenziato come difficilmente i pidiellini di Alassio possano votare Lega, così Villani: “Sicuramente gli elettori del Pdl non voteranno chi è appogiato dal Pd”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alassinodoc

    Il PDL e’ il partito del mattone…e’ ormai chiaro a tutti, non e’ il partito del turismo, ad Alassio serve gente capace , che se ne intenda di turismo. Quindi il PDL e’ da scartare ormai.

    Villani e’ una brava persona, ma concordo con voi, il PDL e’ invotabile ormai. Gente come Zioni non dovrebbe neanche presentarsi alla tombolata di paese, continuare ad avere un assesore al turismo del genere portera’ alla rovina di Alassio.

  2. Angelssette
    Scritto da Angelssette

    • Alassino Doc Ma Se Gli Attori Sono Sempre I Medesimi Cosa Cambierà????
    • Luca è Un ‘ Animo Nobile Circondato Da Squali e E Primedonne Politicanti…..Dovrà Essere Molto, Molto Lungimirante………
    • Il Cambio Scena Con I Medesimi Attori è Una Presa Di Fondelli Per Le Persone Non Stolte…Ma Fortunatamente L’ Uscita Di Scena Della Portavoti Zavaroni Almeno Ha Spodestato L’ Eletta!!!!
    • Speriamo Luca Sia Veramente Forte A Navigare Con Questa Ciurma Rimpastata!!!!

  3. A lbenga
    Scritto da A lbenga

    scusa alassino doc…Villani dici che è in gamba, vuoi spiegare a fare cosa !?…considerando che riesce sempre e solo ad esprimere scena muta !?!?..

  4. Scritto da Alassinodoc

    Non e’ vero , certe frasi sono assurde caro “mrb” . Non parliamo così con frasi fatte come farebbero certi bagnini sotto il sole di Agosto…

    Si può lavorare bene sul prodotto “Alassio”, basta proporre un prodotto di qualità in ogni settore. Il turismo di vicinanza lo abbiamo noi e non sharm el sheik . La destagionalizzazione e’ possibile se abbiamo gente capace ad amministrarci.

  5. Scritto da mrb

    Con i viaggi in aereo che costano meno di due sdraio con ombrellone rimane difficile muoversi nel ambito del turismo………..