IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eccellenza: tre punti per la Cairese, Vado e Loanesi battute di misura

Vado Ligure. Lo sprint per la serie D è lanciato. Sei giornate al termine, il Bogliasco D’Albertis conduce con una lunghezza di vantaggio sulla Cairese e due sulla Pro Imperia. Tutto immutato, quindi, rispetto ad una settimana fa.

I valbormidesi continuano ad occupare la piazza che, a fine campionato, darebbe diritto agli spareggi con le seconde degli altri gironi. Il 29 maggio e il 5 giugno la seconda del girone ligure affronterà quella del girone del Friuli Venezia Giulia. La vincente se la vedrà con chi prevarrà tra le seconde dei gironi A e C della Lombardia. Un impegno duro, quindi, considerato il valore delle lombarde. E la Cairese spera ancora di evitarlo, cercando di salire in D passando per la porta principale.

I gialloblu hanno centrato la vittoria numero 13 di questa stagione battendo di misura la Fezzanese. Avanti con Lorieri, la squadra di mister Mario Benzi è stata immediatamente raggiunta dal goal di Baudi. Prima dell’intervallo Lorieri ha riportato in vantaggio i cairesi, gli ha risposto Flagiello ad un quarto d’ora dal termine. La partita, a quel punto, pareva indirizzata verso il pareggio ma in pieno recupero Cesari ha siglato il 3 a 2.

La capolista Bogliasco D’Albertis, invece, ha ottenuto la quinta vittoria consecutiva, l’ottava nelle ultime nove partite, grazie all’ennesima ottima prova. I biancocelesti hanno avuto la meglio sul Sestri Levante per 2 a 0 con reti di Cecchini al 30° del primo tempo e Trivino al 40° della ripresa. Gli ospiti hanno chiuso la gara in nove per le espulsioni di Manzo e Campagnaro.

La terza forza del girone, la Pro Imperia, ha prevalso per 1 a 0 sulla Loanesi. E così, per la decima volta in dodici gare, i rossoblu sono stati sconfitti in trasferta. Lontano da casa hanno raccolto solamente 2 punti. Tuttavia la formazione guidata da Amedeo Di Latte ha ben figurato, contenendo con ordine gli attacchi dei locali, e ha alzato bandiera bianca solamente a quattro minuti dalla fine, quando Lamberti ha infilato in rete una respinta della difesa su tiro di Raiola.

Per i loanesi si fa più dura evitare i playout, dato che Rivasamba, Ventimiglia e Busalla hanno raccolto un punto ciascuna, incrementando il loro margine sui rossoblu. I frontalieri hanno pareggiato 1 a 1 con il Rapallo. Ospiti in vantaggio con Boggiano, pronta la risposta dei granata con Principato.

All’Andersen di Sestri Levante il Busalla ha chiuso il primo tempo sul doppio vantaggio con reti di Anselmo e Anselmi, ma con un uomo in meno per l’espulsione di Marraffa. Nella ripresa il Rivasamba ha reagito e, dopo aver accorciato le distanze con Cella e fallito un penalty con Martin, ha trovato il 2 a 2 con Ruffino.

L’ultimo posto e la conseguente retrocessione diretta è ora un problema della Sestrese. I verdestellati sono stati sconfitti a domicilio da quello che è così diventato l’ex fanalino di coda: il Fontanabuona. L’incontro è stato deciso da un calcio di rigore trasformato da Memoli.

Vado e Veloce vengono citate per ultime, occupando una posizione di classifica che non crea particolari situazioni di interesse. I rossoblu di mister Adriano Monari hanno subito la seconda sconfitta casalinga della stagione. Dopo il Ventimiglia, è toccato al Vallesturla violare il Chittolina. Il goal vittoria dei neroverdi porta la firma di Gandolfo ed è giunto intorno alla metà del primo tempo.

Per quanto riguarda la Veloce, ha portato in equilibrio il proprio bilancio: 8 vittorie, 8 pareggi, 8 sconfitte. La compagine guidata da Gianfranco Pusceddu è uscita indenne dal Grondona di Pontedecimo. I savonesi sono scampati anche ad un calcio di rigore, fallito da Aledda sul finire del primo tempo.

I risultati della 24° giornata, nella quale sono state segnate 16 reti per un bilancio di 3 vittorie interne, 2 esterne e 3 pareggi:
Rivasamba – Busalla 2 – 2
Cairese – Fezzanese 3 – 2
Sestrese – Fontanabuona 0 – 1
Pro Imperia – Loanesi San Francesco 1 – 0
Ventimiglia – Rapallo 1 – 1
Bogliasco D’Albertis – Sestri Levante 2 – 0
Vado – Vallesturla 0 – 1
Pontedecimo – Veloce 0 – 0

Ora sono 5 i punti che separano la Loanesi dall’11° posto, quello che vale la salvezza senza dover giocare gli spareggi:
1° Bogliasco D’Albertis 50
2° Cairese 49
3° Pro Imperia 48
4° Sestri Levante 38
5° Fezzanese 36
5° Vado 36
5° Vallesturla 36
8° Pontedecimo 33
9° Veloce 32
10° Rivasamba 29
11° Ventimiglia 27
12° Busalla 26
13° Loanesi San Francesco 22
14° Rapallo 21
14° Fontanabuona 21
16° Sestrese 19

La 25° giornata si giocherà domenica 20 marzo alle ore 15,00 con i seguenti incontri:
Vallesturla – Bogliasco D’Albertis (sabato 19)
Sestri Levante – Cairese
Loanesi San Francesco – Sestrese
Busalla – Pontedecimo
Fezzanese – Pro Imperia
Fontanabuona – Rivasamba
Ventimiglia – Vado
Rapallo – Veloce

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.