IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eccellenza: Loanesi due volte avanti, la Cairese risponde e strappa un pareggio

Loano. Il pubblico delle grandi occasioni ha gremito oggi pomeriggio le tribune dell’Ellena di Loano. La squadra di casa, alla ricerca di punti per abbandonare la zona playout, ospitava la capolista Cairese. Ne è uscito un pareggio, frutto di un primo tempo povero di emozioni e di una ripresa senza un attimo di tregua.

I valbormidesi si presentano con un classico 4-4-2, con Binello tra i pali; in difesa, da destra, Dini, Cesari, Barone e Ghiso; Solari e Spozio centrali di centrocampo; Faggion e Torra sulle fasce, Alessi e Lorieri davanti.

La Loanesi gioca con Rossi in porta; De Rosa, Illiano e Borraccino in difesa, De Vecchi davanti alla retroguardia a fare da congiunzione con un centrocampo nel quale si muovono Monteleone e Jaouhari. Gli esterni sono Grande e Tomao, pronti ad indietreggiare nelle fasi difensive. La punta è Giglio, supportato da Cattardico.

Il primo tentativo è degli ospiti: rimessa laterale dalla sinistra, la palla perviene in area a Solari che calcia alto. Poi le due contendenti si studiano a lungo e bisogna attendere il 13° per la prima nota di cronaca, un tiro da fuori di Cattardico che non crea problemi a Binello. Al 16° c’è una punizione per la Cairese dai trentacinque metri: gran stoccata di Solari, Rossi con i pugni si rifugia in angolo.

Poco dopo è ancora il capitano gialloblu ad incaricarsi di un calcio da fermo: scodella in area dove Barone svetta di testa cercando il palo opposto ma manda sopra la traversa. La Loanesi si fa viva al 24° con un lancio di Jaouhari per Cattardico che sfugge alla trappola del fuorigioco e si invola verso la porta ma, causa il ritorno di un difensore, è costretto a decentrarsi e calcia fuori dallo specchio.

Il centrocampo, in occasione dei rinvii da fondo campo e dei lanci lunghi, vede prevalere i cairesi. Il possesso palla è principalmente di marca ospite, ma la Loanesi pare più dinamica e rapida nell’imbastire le azioni. I gialloblu, invece, si affidano spesso a cross dalle fasce ma la retroguardia locale fa buona guardia.

Al 29° i rossoblu ripartono con un rapido cambio di fronte, Cattardico scatta sulla destra e cerca il cross per Giglio, ma quando il bomber riceve palla la difesa valbormidese è già schierata e l’azione sfuma. Alla mezz’ora ci prova Spozio da fuori area, De Vecchi si oppone e respinge. Jaouhari, molto attivo in fase di costruzione, lancia Tomao che riesce a mettere in mezzo in extremis evitando che il pallone esca sul fondo: in area perà Barone allontana.

Sull’azione seguente Grande ruba palla a Faggion e prova ad innescare Giglio, ma la sfera torna al numero 3 loanese che viene atterrato proprio da Faggion. La conseguente punizione, calciata da Giglio, va a colpire Torra in barriera. Al 42° Torra si mette in mostra con una bella iniziativa personale, si presenta al limite dell’area e tira, Rossi fa suo il pallone.

L’azione più pericolosa del primo tempo giunge al 45°. De Vecchi lancia perfettamente Giglio, scavalcando la difesa. La punta loanese si presenta a tu per tu con Binello e prova a scavalcarlo con un tocco sotto ma alza troppo la mira e la palla termina sopra la traversa. E’ il preludio ad un secondo tempo che non lesinerà colpi di scena.

Il primo brivido, al 5°, nasce da un cross di Faggion sul quale la difesa loanese evita il peggio. Poco dopo il numero 9 ospite prova ancora a mettere in mezzo, questa volta Rossi fa suo il pallone. Al 9° Grande, servito da De Vecchi, finisce a terra dopo un contatto con Cesari e reclama a gran voce: per l’arbitro è tutto regolare.

Al 10° Cattardico prova a lanciare Giglio che non aggancia, Binello blocca in presa bassa. La Loanesi insiste e all’11° passa a condurre. Jaouhari serve sulla sinistra Giglio che, seppur da posizione defilata, fa partire un gran tiro che Binello respinge a mani aperte, sul secondo palo è ben appostato Cattardico che di testa appoggia in rete.

Il goal subito scatena la Cairese. Lorieri mette in mezzo il pallone dalla sinistra, Alessi è ben appostato ma è troppo alto per lui. Poco dopo c’è un’azione convulsa e Lorieri si trova un buon pallone al limite dell’area, ma non è lesto a concludere. Poi c’è una punizione di Solari dalla trequarti, ma la traiettoria è troppo lunga e Rossi blocca in presa. Il pareggio arriva al 16°: Faggion dalla destra pennella l’ennesimo cross, questa volta è perfetto per Lorieri che fa scendere il pallone e calcia a botta sicura trafiggendo Rossi.

Galvanizzata dal pari, la squadra di mister Benzi insiste. Traversone di Solari dalla sinistra, Lorieri ed Alessi non ci arrivano per un soffio. Al 21° la Loanesi si ripresenta in avanti e, in una prolungata azione, Torra sgambetta Tomao che cade a terra. E’ calcio di rigore. Giglio indirizza il pallone alla destra di Binello ma questi intuisce e respinge; la palla però resta lì e l’attaccante di casa, in tuffo, la spinge in rete con un colpo di testa. Dopo la rete Giglio va a stringere la mano al portiere cairese.

Questa volta la Loanesi pare contenere meglio la reazione dei gialloblu. Al 25° Alessi infila la palla in rete da posizione ravvicinata ma il guardalinee ha la bandierina alzata avendo ravvisato il suo fuorigioco. Sul cambio di fronte i locali guadagnano una punizione. Cattardico mette in mezzo, Binello con un pugno allontana la palla indirizzata a Tomao. Alla mezz’ora Tomao si getta su un pallone vagante al limite dell’area e con un sinistro rasoterra chiama l’estremo ospite alla parata.

E’ ancora Loanesi. Cattardico si esibisce in un gioco di prestigio, con controllo e conclusione al volo, ma il suo tentativo di pallonetto termina alto di poco. Al 35° il pallone giunge e Spozio che da posizione centrale ha spazio, prova il tiro di precisione ma non ha buona mira.

Ora è la Cairese a premere, alla ricerca del pari. Al 36° è sempre Solari ad incaricarsi di un calcio da fermo, gettando nella mischia dove Lorieri svetta più in alto di tutti ma il suo debole colpo di testa è bloccato da Rossi. Rapido capovolgimento, Monteleone va via sulla sinistra, serve in mezzo per Giglio che controlla e batte a rete ma non riesce ad imprimere potenza al pallone.

La Cairese pareggia i conti al 42°, sfruttando ancora i cross dalla fasce. Sulla sinistra c’è Lorieri che mette in mezzo, la palla scorre sul lato opposto dove Giribone riceve, si prepara al tiro ma Grande gli soffia il pallone. Il possesso torna tra i piedi degli ospiti e questa volta è Torra dalla fascia destra a disegnare una precisa traiettoria che trova Solari in piena area, pronto al colpo di testa vincente.

Negli ultimi minuti di gioco le due squadre, non paghe, provano ancora a costruire opportunità da rete. Cattardico getta in area un altro pallone pericoloso ma Monteleone e Battuello non ci arrivano. La Cairese replica servendo Alessi che viene fermato in calcio d’angolo. Nel quinto ed ultimo minuto di recupero Solari va sul fondo sulla destra e serve Torra che, al limite dell’area, controlla a batte a rete: alto di poco. Finisce con un pareggio, risultato che, sotto diversi punti di vista, in primis l’evoluzione della classifica, scontenta entrambe.

Il tabellino:
Loanesi San Francesco – Cairese 2 – 2 (p.t. 0 – 0)
Loanesi San Francesco: Rossi, Illiano, Grande, De Vecchi, De Rosa, Borraccino, Tomao (s.t. 45° Battuello), Jaouhari (s.t. 23° Pastorino), Giglio (capitano), Cattardico, Monteleone. A disposizione: Iannattone, Cairo, Guarino, Bruno, Bellissimo. All. Di Latte.
Cairese: Binello, Dini (s.t. 35° Molinari), Ghiso (s.t. 35° Giribone), Solari (capitano), Cesari, Barone, Faggion (s.t. 30° Tallone), Torra, Alessi, Spozio, Lorieri. A disposizione: Lussi, Iacopino, Reposi, Zingani. All. Benzi.
Arbitro: Simone Acquapendente (Genova). Assistenti: Andrea Iberto e Antonino Carnazza (Imperia).
Reti: s.t. 11° Cattardino (L), 16° Lorieri (C), 21° Giglio (L), 42° Solari (C).
Ammonizioni: p.t. Lorieri (C), 33° Faggion (C), s.t. 24° Illiano (L), 38° Torra (C), 48° Tallone (C), 49° De Rosa (L).
Calci d’angolo: Cairese 4, Loanesi 0.
Fuorigioco: Loanesi 8, Cairese 5.
Recupero: 1’20”, 5′.

Clicca qui per vedere le foto dell’incontro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.