IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cocaina nel contatore Enel: sabato mattina l’interrogatorio di Aleardo Bronzi foto

Savona. Sarà sentito sabato mattina, dal giudice per le indagini preliminari Fiorenza Giorgi, per l’interrogatorio di convalida dell’arresto, Aleardo Bronzi, il 60enne di Varazze, con precedenti per droga e reati contro il patrimonio, finito in manette ieri con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Da alcune settimane i carabinieri del reparto operativo di Savona stavano tenendo sotto controllo i suoi movimenti, notando un via vai dal suo appartamento varazzino.

Ieri, intorno alle 13 e 30, l’operazione dei militari che hanno perquisito il suo alloggio, trovando all’interno del contatore dell’Enel tre sacchetti di plastica contenenti 150 grammi di cocaina. L’uomo è stato quindi arrestato.

Aleardo Bronzi ha in gestione una pescheria a Savona ed era sottoposto alla misura personale dell’affidamento in prova. Ora nei suoi confronti si spalancheranno nuovamente le porte del carcere. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri il 60enne riforniva diversi consumatori della zona. Sono in corso indagini per risalire ai canali di approvigionamento dello stupefacente. L’uomo, lo scorso 11 ottobre, era finito alla ribalta delle cronache perché aveva rischiato di morire finendo con la sua auto, una Volvo, nelle acque del porto. Era stato salvato da alcuni passanti che lo avevano estratto dall’abitacolo della vettura che si stava ormai inabissando.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Giudice
    Scritto da Giudice

    Ecco. Giusto perchè qualcuno lo aveva salvato da morte certa, ha pensato bene di “regalare” ( si fa per dire ) un po’ di morte a terzi vendendo questa M…..