IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cartiera Varazze: firmata la cassa integrazione straordianaria

Savona. Questa mattina presso l’Unione Industriali di Savona, con l’intervento della Regione Liguria, è stata sottoscritta la cassa integrazione straordinaria per i dipendenti della Cartiera di Varazze.

Tale soluzione giunge a seguito di un intenso lavoro coordinato dal Prefetto di Savona, che ha visto in questa fase, impresa uscente (Cartiera Verde Romanello ex affittuaria degli impianti), Unione Industriali, sindacati e procedura concorsuale lavorare intensamente per creare, con il coinvolgimento del Ministero del Lavoro e della Regione Liguria, le condizioni necessarie per la ripresa in carico dei lavoratori da parte della Continental Paper SPA in liquidazione e la conseguente messa in cassa integrazione straordinaria degli stessi fino all’auspicabile riavvio dell’attività in presenza di una proprietà certa.

Le organizzazioni Sindacali sottolineano come per l’ennesima volta il senso di responsabilità dei rappresentanti dei lavoratori ma soprattutto delle maestranze (oramai esasperate dalla situazione che si trascina da anni senza soluzioni definitive) ha permesso nuovamente di scongiurare i licenziamenti acquisendo un altro anno di tempo per definire i problemi che ancora insistono sul sito produttivo.

Da oggi stesso, infatti, occorre che procedura concorsuale e Comune di Varazze comincino a lavorare velocemente per risolvere le questioni ancora aperte in relazione alla definizione ed al pagamento degli oneri di urbanizzazione che insistono sul sito nonché alla vicenda con il privato che detiene la proprietà di parte del capannone.

Senza questi elementi, che permetterebbero di sanare tutte le pendenze che ancora insistono sullo stabilimento e la conseguente messa all’asta della cartiera, il tanto lavoro fatto ed i sacrifici sostenuti dai lavoratori fino ad oggi potrebbero risultare inutili” scrivono in una nota congiunta il segretario generale SLC CGIL Fausto Dabove, Il segretario generale FISASCAT CISL Simone Pesce e il segretario generale UILCOM UIL Guido Parodi .

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.