IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Savona: 300 euro di multa per l’accensione di fumogeni

Savona. Un’altra multa a carico del Savona. Questa settimana la società del presidente Andrea Pesce dovrà pagare 300 euro “perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni, senza conseguenze”.

La Pro Vercelli è stata multata di 3000 euro “perché propri sostenitori, più volte durante la gara, intonavano cori offensivi nei confronti di un dirigente della squadra avversaria; perchè al termine della gara persona non identificata, ma riconducibile alla società, rivolgeva ripetute frasi offensive alla terna arbitrale”.

Ammenda di 1000 euro al Lecco “perché propri sostenitori, durante ed al termine della gara, intonavano cori offensivi verso le forze dell’ordine”.

Per quanto concerne le squalifiche, Leonardo Pavoletti (Casale) è stato fermato per due partite “per comportamento offensivo verso l’arbitro al termine della gara”. Un turno di stop a Omar Leonarduzzi (Feralpisalò), Mirko Bruccini (Pro Patria), Stefano Mazzocco (Pro Vercelli), Alessandro Cortinovis, Luciano Gualdi (Renate), Federico Ligori (Rodengo Saiano), Mathieu Gomes (Sanremese), Pierpaolo Masi, Francesco Quintavalla (Virtus Entella). I giocatori del Savona e della sua prossima avversaria, il Mezzocorona, non sono stati toccati dai provvedimenti del giudice sportivo.

Leonardo Vaccarone, dirigente del Casale, è stato inibito fino al 19 aprile “per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara (sanzione aggravata per la sua qualifica di dirigente addetto all’arbitro)”.

La Canavese ha subito una nuova penalizzazione di 2 punti (e con questi siamo ad 8 totali), per il mancato rispetto dei termini federali nel pagamento di stipendi e contributi degli ultimi tre mesi del 2010.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.