IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aumenti benzina, gas e luce, Psi: “Crudele pesce d’aprile per i cittadini”

Più informazioni su

Liguria. E’ un presce d’aprile un po’ “salato” quello denunciato dal Psi ligure che mette i cittadini in guardia sull’aumento delle tariffe dell’energia elettrica del 3,9% e quelle del gas del 2%, con un aggravio complessivo per le famiglie di 37,5 euro, a partire dal prossimo 1 aprile.

“La benzina supera 1,6 euro e continua a crescere con le accise, imposta statale, che incide circa il 50% del costo – dice Maurizio Viaggi, segretario del Psi ligure – Non vi è bisogno di un commercialista o di uno stratega dell’alta finanza per comprendere che, a conseguenza di questi aumenti, tutti i generi di prima necessità subiranno rincari e ci sarà una ripresa dell’inflazione. Come spesso accade, ne pagheranno le conseguenze, i lavoratori, le piccole imprese, i pensionati e le famiglie. Questo nel più assoluto disinteresse del governo, forse non consapevole che sempre più famiglie liguri e italiane, hanno difficoltà ad arrivare alla fine del mese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.