IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Vannucci: “La sinistra scopre in ritardo l’identità nazionale”

Albenga. Le celebrazioni per l’Unità d’Italia continuano ad infiammare il dibattito politico albenganese. Ad intervenire è l’assessore comunale al turismo Mauro Vannucci: “Prendo atto con molto piacere che la sinistra di Albenga, la stessa che per anni ha rifiutato tutti i simboli dell’italianità, oggi, con qualche decennio di ritardo, si riscopra patriottica, e decida di sostituire il tricolore alla falce e il martello e l’Inno di Mameli all’Internazionale Socialista” afferma l’esponente della giunta. “Forse si sono dimenticati di quando, nelle manifestazioni ufficiali, loro erano quelli che portavano il fazzoletto rosso al collo, mentre il tricolore era indossato da democristiani, cattolici e destra monarchica: la loro riscoperta dell’identità nazionale, pur in ritardo, è un’ottima notizia”.

“Questa sterile polemica evidenzia in modo lampante la loro palese incapacità di fare politica. È una menzogna affermare che nessuna manifestazione è stata prevista per festeggiare il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia: oltre al ricco menu in programma per Giovedì 17 Marzo, vorrei ricordare ai compagni della minoranza che la ricorrenza si celebrerà per tutto l’anno, e l’ufficio turismo sta lavorando per inserire in calendario manifestazioni che, come sempre, faranno restare a bocca aperta tutta l’opposizione”, conclude l’assessore Vannucci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mariolino

    che patrioti!! Negli anni 46-47 volevano regalare la loro nazione alla Russia sovietica e per un pelo non siamo diventati uno sciagurato satellite di quel regime terribile e sanguinario, un esempio lampante della loro devozione? Il simbolo del PCI: la bandiera sovietica che copre la nostra. Questi hanno cambiato un mucchio di nomi ma la sostanza è rimasta invariata!

  2. Roonf-Pirates
    Scritto da Roonf-Pirates

    Belle parole Vannucci, certo che la sinistra come al solito ha una buona mancanza di tono,meglio sarebbe se costoro avessero progammato i festeggiamenti,senza accusare e commentare come al solito,forse anche in modo dispregiativo il loro primo cittadino.Non capiscono che non è cosi’ che si fà opposizione,non lo vogliono capire,attacchi attacchi,altro non sanno fare.Grande Vannucci sei un mito.

  3. ossalopp
    Scritto da ossalopp

    Chi con i fazzoletti rossi, chi con quelli verdi, provate un po’ a zittirvi tutti quanti e darci insieme – minoranza e maggioranza – qualche fatto finalmente concreto per la città, piuttosto…