IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, sindaco leghista in vacanza per il 150esimo. Pd: “Un insulto per i cittadini”

Albenga. Un’assenza “imbarazzante” e “ingiustificata”. Così il Pd ingauno definisce la mancanza di iniziative da parte dell’attuale maggioranza per i festeggiamenti del 150esimo dell’Unità d’Italia. Una non-partecipazione che, secondo la minoranza, dimostra un non rispetto per l’istituzione comune e per i cittadini.

“L’assenza del sindaco Guarnieri, che ha scelto di andare al paese natio, e la mancanza di iniziative da parte di questa maggioranza sono un insulto per i cittadini che dovrebbero rappresentare – dice Mariangelo Vio del Pd – E’ evidente che le strumentalizzazioni della Lega Nord egemonizzano la linea politica di questa maggioranza. E’ per questo che abbiamo deciso di sostituirci a chi dovrebbe rappresentare il Comune e partecipare allo spirito di questa giornata. A partire dalle 10 di giovedì 17 marzo andremo a portare un omaggio floreale nei luoghi in cui si ricordano i caduti perl’unità del nostro Paese, ad Albenga così come nelle frazioni. Inviatiamo dunque i cittadini a festeggiare questa importante giornata. Nonostante il silenzio imbarazzante di questa amministrazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. paperino
    Scritto da paperino

    ma che tristezza.

  2. Scritto da ale68

    la cosa ridicola? per Santa Lucia, per la festa della Madonna di Pontelungo e per qualsiasi altra occasione, Lei è sempre presente in pompa magna con fascia tricolore….e proprio quando è la festa del triccolore….sparisce…che cosa penosa

  3. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Bravo Grinta! Condivido e sosterngo le reiterate incongruenze e contraddizioni in cui ogni giorno cade la Lega. qualcuno qui, dei commentatori , ha anchen il coraggio di attribuire agli omini verdognoli doti di coerenza ??!!??!!??? ma dove? …. vanno a braccetto con chi nel 1998 rappresentava il nemico mafioso (la Padania) e pasteggiano alla stessa mangiatoia da una parte, mentre a Pontida tra emissioni di rumoricorporali vari urlano “Roma Ladrona”…AHAHAHAHA!!!!!!!!!!!!!! Ridicoli.

  4. Scritto da protesta

    Ok,il sindaco ha sicuramente avuto poco acume nel fare un gesto del genere…nessuno può scagliare la prima pietra in quanto a coerenza,molti di quelli che si riempiono di Tricolori(sono un patriota vero e serio,pertanto lo scrivo con la maiuscola) fino a pochi anni fà ci avrebbero venduti tutti a Mosca.Adesso festeggiamo pure l’Unità d’Italia,ma questo paese deve divenire,volenti o nolenti,federalista.

  5. Scritto da freeholly9

    concordo con mariolino, introdurrei il reato di apologia del comunismo e vieterei ogni riproduzione di quello scempio di periodo storico.
    Però da una “terrona” (COME DICONO I LEGHISTI EH) come la guarnieri almeno un festeggiamento era d’obbligo visto che se non fosse stato per l’unità d’italia probabilmente la donna in sicilia sarebbe chiusa in casa a sfornar figli e a lavar per terra.