IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al Priamar le nuove frontiere dell’arte con la mostra “Intelligenze rovesciate”

Savona. Al Palazzo del Commissario sul Priamar apre la grande mostra “Intelligenze rovesciate – dialoghi a regola d’arte”. Dal 4 marzo al 3 aprile uno sguardo sulle ultime frontiere dell’Arte Irregolare, a cura della cooperativa La Polena.

“L’amministrazione Comunale è lieta di sostenere ed aver sostenuto sin dall’inizio il progetto della cooperativa Polena che si è inserito perfettamente in un’azione continua di valorizzazione della città, del suo patrimonio culturale antico e contemporaneo, delle sue migliori energie ideative ed associative. In CreativaMente sono presenti gli elementi di una ricerca di alto livello che ha a che fare con la cura della sofferenza mentale attorno al tema della fruizione estetica dell’opera d’arte.La promozione dell’identità del territorio si è concretizzata in una connotazione precisa, in particolare con la valorizzazione e la divulgazione del patrimonio artistico della  Pinacoteca Civica di Savona e la Fondazione di Arte Contemporanea Milena Milani in memoria di Carlo Cardazzo” affermano Il Sindaco di Savona Federico Berruti e l’Assessore alla Cultura Ferdinando Molteni.

“Con il progetto CreativaMente non si vuole avvicinare l’arte alla follia come per celebrare un legame tra sofferenza ed espressione artistica, ma bensì si vuole favorire la libera espressione dei pazienti in modo che la stessa attività artistica permetta loro di riconoscersi ed essere riconosciuti dagli altri” – afferma Giovanni Giusto, medico specialista in psichiatria, professore all’università di Genova e presidente di Fenascop (Federazione Nazionale Strutture Comunitarie Psicosocioterapeutiche)che raccoglie più di 100 strutture per la cura del disagio psichico presenti sul territorio nazionale

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.