IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Agenzia delle Entrate tra servizi telematici, assistenza ed informazione

Più informazioni su

Trend positivo, nel 2010, per i servizi erogati in Liguria dagli uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate: con 490.927 prestazioni all’utenza (12.455 in più rispetto al 2009) la nostra regione si conferma al 9° posto a livello nazionale, dopo Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Sicilia, Toscana e Campania. Sono inoltre quasi 10mila le richieste di assistenza tramite CIVIS, il canale telematico dell’Agenzia delle Entrate dedicato alle comunicazioni di irregolarità.

Tra i servizi erogati fa registrare una vistosa crescita l’assistenza su comunicazioni e cartelle di pagamento relative alle dichiarazioni fiscali, passata a 77.482 interventi, con un incremento di 14.960 (+19,3%) richieste rispetto al 2009. Riscontro positivo per l’assistenza, compilazione ed invio telematico delle dichiarazioni che hanno fatto un balzo in avanti di 2.673 richieste (+10,6%). In aumento anche le registrazioni di atti e le denunce di successione, ora a quota 138.163, con 10.559 (8,3%) richieste in più, le autorizzazioni e agevolazioni, salite da 6.156 a 7.551 (+22,7%), e le informazioni sui regimi fiscali per i contribuenti minimi e tutoraggio, che sono 5.726, con una crescita del 5,2 per cento.

In flessione, per contro, il servizio relativo al rilascio, variazioni e cessazioni delle partite IVA che, con 11.114 richieste, ha fatto registrare un decremento pari al 51,13 per cento. Si tratta dell’effetto ComUnica, il nuovo servizio per avviare le imprese “in un solo giorno”, utilizzabile presso le camere di Commercio, nell’area dedicata al registro imprese. Diminuiscono anche le richieste di rilascio di codici fiscali e tessere sanitarie, stabilizzatosi a quota 49.685 e ridottosi del 42,4 per cento rispetto al 2009: ormai la quasi totalità dei liguri è infatti in possesso della tessera sanitaria.

Confermano la loro quota sia le informazioni sui rimborsi (12.175) che le richieste di abilitazione ai servizi telematici (7.724), Quest’ultimo dato testimonia il gradimento dei contribuenti liguri per un rapporto via web con l’Agenzia: nel 2010, infatti, la nostra regione si è piazzata al decimo posto della graduatoria nazionale dell’assistenza tramite CIVIS con ben 9.695 richieste. Rilevante, infine, la quota delle chiamate (43.133, pari al 2,14% del totale nazionale) effettuate dai contribuenti liguri ai CAM (Centri di Assistenza Multicanale).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.