IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vado, vertice Elco e sindacati: spazi più ampi per rilanciare l’attività produttiva

Vado Ligure. Uno spazio maggiore per poter rilanciare l’attività produttiva e ampliare l’organico. Sono queste le richieste del gruppo abbruzzese Elco che ha rilevato la Sicis con sede a Vado Ligure specializzata nella produzione di circuiti stampati, emerse durante un vertice che si è svolto in Provincia a Savona. Oggi sono in cassa integrazione fino ad aprile sedici lavoratori, ma Elco sarebbe disposta ad assumere altro personale fino ad arrivare ad una pianta organica di 55 unità.

“L’ampliamento – ha detto Andrea Pasa della Fiom Cgil di Savona – tuttavia è strettamente collegato a un necessario ampliamento dello stabilimento. Lo spazio di Vado, infatti, è insufficiente ed è in affitto con un contratto prossimo alla scadenza”.

Stamane in Provincia a Savona si sono incontrati l’assessore provinciale allo sviluppo delle politiche occupazionali Giorgio Garra, l’ad della Elco Carlo Guidetti, col sindaco di Vado Attilio Caviglia e l’assessore comunale di Vado alle politiche del lavoro Guido Canavese. Al centro del dibattito il piano industriale della Elco presentato a Provincia e Comune il 9 novembre scorso. Dal vertice è emersa la possibilità di far rientrare il progetto inserito nel piano industriale del gruppo abruzzese nell’ambito del futuro polo della meccanica di Millesimo. Qui infatti gli spazi sono più ampi e quindi più consoni al tipo di produzione che la Elco intende sviluppare.

“Un’ipotesi – ha concluso Pasa – che dovrà ancora essere vagliata”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.